Eugenio Siragusa forum

Facebook

Eugenio Siragusa forum

Eugenio Siragusa forum


    I Gesuiti sono i controllori spirituali del Nuovo Ordine Mondiale?

    Condividere
    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    I Gesuiti sono i controllori spirituali del Nuovo Ordine Mondiale?

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Lun Ott 24, 2011 2:43 am

    http://www.video.mediaset.it/video/mistero/puntate/254723/new-world-order.html
    New World Order il nuovo ordine mondiale comanda il mondo?

    http://www.video.mediaset.it/video/mistero/puntate/252988/le-teorie-di-adam-kadmon.html#tc-s1-c1-o1-p1
    Le Profezie degli illuminati

    http://tuttigliscandalidelvaticano.blogspot.com/2011/05/i-gesuiti-sono-i-controllori-spirituali.html
    I Gesuiti sono i controllori spirituali del Nuovo Ordine Mondiale?

    http://eugeniosiragusa.forumup.it/about191-eugeniosiragusa.html
    Testimonianza di un Man in Black

    http://libertadindipendentzia.blogspot.com/2008/09/i-gesuiti-sono-gli-effettivi.html
    I gesuiti sono gli effettivi controllori spirutuali de NWO

    http://www.youtube.com/watch?v=tQaURvFDsHI&feature=share
    EL VIDEO QUE NO QUIEREN QUE VEAS(IL VIDEO CHE NON VOGLIONO CHE VEDI)

    Non ci meravigliamo affatto e non siamo colti di sorpresa. Non ci lasciamo trasportare neanche da facili sensazionalismi. Ma certamente ci piace studiare verificare e prendere coscienza e trasmetterla agli altri, quello che abbiamo acquisito e verificato e infine lo testimoniamo.
    Tra questi poteri di grande influenza mondiale, esiste anche "OPUS DAY" e il grande manovratore o manovrato, un tempo particolarmente potente tra gli anni "70 e "80,sotto lo scandalo con Il dio denaro: lo scandalo Rumasa e il sopranumerario José María Ruiz Mateos. Sarà questo potentissimo istituto, a prendere potere e che pagherà con la modica somma di 500 milioni di dollari lo scaldalo dello“IOR”.La figura di ROBERTO CALVI sarà determinante. Non lascio nulla al caso, ma proprio ieri sera avevavamo parlato di alcune cose con i miei amici fraterni.Roberto Calvi nel 1968 conobbe Michele Sindona divenendone socio in affari; nel 1975 Michele Sindona gli presentò Licio Gelli e Robrto Calvi entrò nella loggia P2. Il 18 giugno del 1982 lo troveranno morto sotto il ponte dei frati neri a londra.Tutti elementi che si riconduco a determinati episodi di cui uno particolarmente vissuto direttamente. Ma andiamo per ordine:

    Dal Libro il Contattato:Eugenio Siragusa

    LETTERA DI MARTIN DIAZ

    Carissimi in Cristo,(Xto)

    Ho ricevuto una lettera dalla Spagna in questi termini:
    scriva urgentemente al Sig. Siragusa Eugenio per pregarlo di allontanarsi dall'errore e tornerà la pace nel suo animo, a lui e ai suoi delegati. La prego sinceramente di perdonarmi, dato che io personalmente non ho potuto conoscerla. La sua bontà scuserà questo mio procedere.
    Affettuosissimo in Cristo,(Xto)
    Martin Diaz

    Affettuosi Auguri di Buona Pasqua, Sig. Siragusa
    Pasqua 1975
    P.D.
    La pregherei di comunicarmi se ha ricevuto questa letterina.


    EUGENIO SIRAGUSA RISPONDE

    “ Mi prega di comunicarle se ho ricevuto la cartolina inviatomi tramite questo Istituto dal
    Sig. Martin Diaz. Lo faccio ben volentieri. In verità, non so se il Nome di Cristo vada scritto così come inizia la vostra cartolina e come finisce. Ignoro questo termine, anche se ne intuisco la provenienza. Si parla di allontanarmi dall'errore. Da quale errore? Forse da quello di aver tentato di salvare l'umanità dalla catastrofe che si profila, se si persevera nell'errore? Forse l'errore è di avere amato senza limiti e senza condizioni, così come Gesù Cristo insegnò? Se è questo l'errore lasciamo il giudizio a Dio, l'unico a poter giudicare. Ognuno porti la propria croce e Lo segua, così come io credo umilmente di aver fatto sino ad oggi. Il domani porterà in grembo la Verità e saranno i posteri ad illustrarla con la propria dignità spirituale. Anche Cristo ebbe simili consigli,e la Sua risposta è stata: “Non tentare il Dio tuo“. Un giorno non lontano, tutti saremo al cospetto della Luce della divina Giustizia e in quel giorno, che sarà il giorno della Verità per tutti, ci sottoporremo al Giudizio che non falla e a cui non è possibile mentire.
    Carissimi, mi è anche gradito comunicarvi che la pace di Cristo alita soavissimamente
    nel mio cuore, anche se moralmente crocifisso. Mi è stato insegnato ad essere forte e
    perseverante nella fede e vi assicuro senza presunzione alcuna che lo sono.
    Vi ringrazio fraternamente delle vostre premure e vi ricambio con dilezione gli auguri
    di Pasqua che io spero sia Luce di salvezza per tutti, anche e sopratutto per i 17 milioni di bambini destinati a morire di fame. Il sottoscritto ha ripetuto l'opera di Giona senza disubbidire e si augura che un giorno o l'altro il Signore abbia a visitarlo per porgli la stessa domanda che pose a Giona, rammaricato: “Eugenio, perchè sei triste? Non hai salvato per caso milioni e milioni di bambini? “ Questo si augura con tutta la speranza che vive nel suo cuore. Spero che la presente non vi abbia annoiato ed auguro bene e pace a tutti,e a lei, Sig. Martin Diaz.
    Eugenio Siragusa

    Dal libro: ANGELI IERI EXTRATERRESTRI OGGI

    CRONACA E LOGICA DI UN INCONTRO

    Il 30 Agosto 1984, uno dei fondatori della nostra Associazione,(Associazione Adonay per la fratellanza cosmica) Filippo bongiovanni, ritorna dall'Italia insieme alla sua famiglia, con una documentazione molto delicata inerente ai futuri eventi per ordine del Cielo attraverso Eugenio Siragusa. Tutto è relazionato con un giro di conferenze che Eugenio doveva avere in Spagna, nel mese di Novembre, nei giorni 24-25-29, nelle città di Barcellona, Madrid ed Ibiza. All'inizio, Eugenio aveva detto agli organizzatori degli eventi, che non c'era nessuna difficoltà da parte sua per assistere a queste giornate ed incluso aveva scritto in relazione ad esse, dando istruzioni preventive, tra le quali, c'era la disposizione che tutto doveva essere gratuito e che i costi dei viaggi e soggiorni in questi luoghi, sarebbero stati a suo carico. Ma nel citato mese d'Agosto, precisamente quando Filippo bongiovanni e la sua famiglia, stavano sbrigando dei documenti in Italia, gli Extraterrestri avvisarono Eugenio che una congiura si stava tramando contro di lui e poteva essere pericoloso assistere a queste conferenze.
    Seguendo le direttive del nostro carissimo Eugenio, Filippo pubblica in tutti i mezzi d'informazione del Paese, i seguenti messaggi :

    1° - Comunicato :

    “Razza di vipere, sepolcri imbiancati” .

    “ Ancora non vi siete pentiti e proseguite sulle orme di coloro che crocifissero e perseguitarono.
    Lo spirito di Caino abita nei vostri cuori e nelle vostre menti, sempre assetati nella persecuzione dei giusti che parlano nel mio nome. Ingannatori, prevalicatori immondi!
    Ma state attenti! Perché non vi darò il tempo ne lo spazio affinché possiate mettere in pratica i vostri diabolici progetti contro i miei messaggeri!
    Per causa mia, furono perseguitati, vituperati e sottomessi a morte. In quel tempo, avete fatto quello che avete voluto con coloro che il Padre mi aveva affidati per servire i suoi santi desideri. Adesso volete ripetere le vostre atroci malvagità e ritornare a lacerare le loro carni.
    Siete saggi e ricordatelo! Io sono con la Milizia Celeste, e siamo vicini di coloro che amo, per riprendervi, colpendo i vostri reni e i vostri cuori!
    State attenti a non provocare la mia giustizia e la mia severità, questo è il tempo che mio Padre si è riservato.”

    Dal Cielo Alla Terra
    Eugenio Siragusa
    Nicolosi, 21 Agosto 1984, Ore 12


    2° - Comunicato :

    Lettera aperta a Sua Maestà, il Re Don Juan Carlos
    Al Presidente del Governo spagnolo, Sig. Felipe Gonzàlez
    Alle Autorità Ecclesiastiche
    Alla Stampa spagnola


    Gli Inquisitori.

    “ Il lupo perde il pelo, ma non il vizio”.
    “ Nella Spagna socialista di Felipe Gonzàlez, emerge lo spirito inquisitore di coloro che hanno paura di perdere il dominio del potere temporale.
    Si studiano modi e mezzi per congiurare contro i giusti, i mansueti, i pacifici e puri di cuore; dicendo bugie, vituperi, false accuse e tante altre della stessa natura. Sono queste le abitudini di certe Istituzioni amanti di falsi ideali, di giustizia, d'amore e di fratellanza. Adesso ci accusano d'incitare i giovani alla droga, noi, che lottiamo con tutte le nostre forze contro i commercianti di questa maledetta, diabolica e mortale polvere.
    Questi inquisitori bugiardi, farebbero bene a pentirsi e sbarazzarsi del “Velo di Maya” che copre le loro ossature di morte.Farebbero bene a non provocare un'altra volta a coloro che, meglio di qualsiasi uomo, ci conoscono e continuano scrupolosamente la nostra opera, predisposta a migliorare l'umanità del Pianeta, intrappolata nell'oscurità dei suoi giorni.Stiano attenti questi oscuri personaggi a non mettere la legna nel braciere del diavolo, perché questo fuoco potrebbe bruciare l'intera Spagna. Esistono sulla Terra, Personaggi che non tollerano le ingiustificate violenze contro il prossimo.
    Provocarli è pericoloso! Se si sta organizzando un nuova congiura contro chi sottoscrive, in previsione della sua presenza in Spagna, è bene sapere, che se si sta preparando questa persecuzione verso la mia persona, gli serve come pretesto.
    Molto bene! Sia fatta la Volontà dell'Altissimo! Sarò in Spagna tra coloro che amo!
    Se la congiura si avvia, sia quel che sia il mio destino, allora avrò la sicurezza dell'inizio del Giudizio Universale.

    Eugenio Siragusa
    Nicolosi, 23 Agosto 1984


    Dello stesso modo, inviamo a tutti gli studiosi e che seguono l'operatività Extraterrestre in Spagna, la seguente lettera del Sig. Eugenio Siragusa :

    “ Miei cari ed amabili fratelli e sorelle in Cristo nostro Signore :

    La presente è per comunicarvi l'impossibilità della nostra presenza in Spagna.
    Come è stato già anticipato al Re Don Juan Carlos e al Presidente Felipe Gonzàlez, gli inquisitori del potere temporale, stanno manipolando una nuova congiura contro la mia persona, con il preciso obbiettivo d'impedire, dopo sette anni, la mia presenza in pubblico e, in maggior misura, il discorso esplosivo che porto. Già circolano voci che dicono che noi siamo un setta che spinge i giovani alla droga! “Il bue che chiama cornuto l'asino”.
    Certi personaggi con lo spirito di Caino nel corpo, sono come i lupi :“Perdono il pelo, ma non il vizio”. Woodok ha preso già le precauzioni necessarie, dandone un severo ammonimento a quelli che vogliono ricominciare il nuovo complotto verso di me; ritorno molto incomodo per gli operatori del maligno e dei suoi diabolici disegni. Non conosco quali saranno e come si manifesteranno le misure cautelative di coloro che ci guidano e ci sostengono. Desidero che questi avvenimenti non portino situazioni dolorose e perturbanti.
    Lo sapremo subito !”

    Vi abbraccio con fraterna tenerezza, vostro

    Eugenio Siragusa
    Nicolosi, 24 Agosto 1984



    3°- COMUNICATO:


    DALL'ASTRONAVE CRISTAL-BELL : IL COMANDANTE WOODOK

    ATTENTI..!

    UN ALTRO ERRORE, UN'ALTRA INGIUSTIFICATA VIOLENZA COME QUELLA COMMESSA IL 23 NOVEMBRE 1978 DATA DELL'ARRESTO DI EUGENIO SIRAGUSA E LE MANIFESTAZIONI DI FERMA DISAPROVAZIONE MANIFESTATE IN QUEL TEMPO, SI TRAMUTERANNO IN UN INTERVENTO DRASTICO E DOLOROSO. DOVETE ALLA SAGGIA DECISIONE DI AVERLO SCARCERATO, CHE NON SI SIA VERIFICATO,NEL FEBBRAIO 1979, UNA SEVERA E DURA LEZIONE.NOI SAPPIAMO CHI E'. VOI NO ! LUI SA CHI SIAMO ! VOI NO!
    STATE ATTENTI A NON RITORNARE AD ELABORARE UNA NUOVA CONGIURA CONTRO DI LUI E CONTRO COLORO CHE RAPPRESENTANO I NOSTRI MESSAGGI E LA VOLONTA' DELL'ALTISSIMO.
    SIETE SAGGI E PENTITI E CONSIDERATELI “AMBASCIATORI” ; COME IN REALTA' SONO, CON TUTTI GLI ATTRIBUTI CHE MERITANO.
    RICORDATELO E NON LO DIMENDICATE : “ LORO STANNO NEL MONDO, MA NON SONO DEL MONDO” . VIOLARLI E COME SE VIOLASTE NOI. VI ABBIAMO DETTO E VI RIPETIAMO ANCORA UNA VOLTA : “ NON TOLLERIAMO LA VIOLENZA” . IL “OCCHIO PER OCCHIO E DENTE PER DENTE” E LA NOSTRA LEGGE PER QUELLI CHE PERSEVERANO NELL'ERRORE E NON AMANO IL PROSSIMO SUO COME SE STESSI.
    IL DIO VIVENTE E' GELOSO DI COLORO CHE LO AMANO E LO SERVONO SENZA LIMITI E SENZA CONDIZIONI. E' SEVERO CON COLORO CHE S'ARROGANO IL DIRITTO DI PERSEGUITALI E FERIRLI SENZA MOTIVO. QUESTO VI DEVE BASTARE PER COMPRENDERE
    RESPONSABILMENTE E BENE, IL NOSTRO AMMONIMENTO !

    DOVEVAMO AVVERTIRVI E LO ABBIAMO FATTO !

    Eugenio Siragusa
    Nicolosi 26 Agosto 1984


    Fino a qui i fatti che si sono successi cronologicamente in costante evoluzione.
    Non abbiamo detto, che quando Filippo arrivò c'eravamo posti della delicatezza di come poter affrontare la divulgazione dei comunicati esposti. Infatti i comunicati furono inviati a 250 mezzi di comunicazione altamente selezionati in tutta la Spagna, ai Reali di Spagna ,al Presidente del Governo e a 56 vescovi altamente selezionati all'interno della chiesa spagnola Particolarmente il tutto fu inviato a un personaggio clericale del sud della Spagna
    Il 14 settembre 1984 un profondo e prestigioso segno dava avvallo della presenza Extraterrestre nei cieli della sede di Desojo(Navarra 2000 ab-Spagna) da dove erano state inviate le comunicazioni di Eugenio Siragusa.
    A circa 12.000 metri di altezza e con un diametro di approssimativamente 600 metri, sostava un'astronave Extraterrestre che fu filmata con una pellicola “super8” rendendosi visibile a tutta la comunità dalle 14.00 fino alle 21.00
    La testimonianza dei dati forniti la rivelò un equipe di tecnici topografi che in quel momento si trovava all'interno del paese per fare dei rilievi tecnici. Così esclamò il loro responsabile : “Non so quello che è, però realmente è meraviglioso”.
    Quando ricordo questa esperienza, non posso non emozionarmi ancora oggi. Quello che mi è rimasto profondamente scolpito è nel palpare la loro presenza a tutela e avallo ad Eugenio... Quello che rimane viva per tutti, deve essere la piena consapevolezza che Eugenio è stato il loro messaggero...di sempre e per sempre...Quello fu ancora una volta l'anticipo, a delle realtà, che ancora oggi, più che mai sono evidenti.
    Ci furono diversi articoli di stampa che riportarono la notizia, che proprio in un piccolo paesino della spagna, era stato teatro di tanto clamore e di presenze extraterrestre.
    Sorvolarono la zona anche aerei militare per andare a caccia di cosa.!? Le televisioni locali e le reti nazionali, si precipitarono e richiesero la copia del film che per abnegazione alla divulgazione di questo evento cedemmo con la clausola della restituzione...Allora non c'era la tecnologia di oggi, per delle rapide copie.!! "Lo stiamo ancora aspettando"..!!!

    I Black Men sono terrestri

    Questi strani individui vestiti in nero e con occhiali, non sono, come qualcuno ha affermato, Extraterrestri, ma terrestri al servizio delle forze dissuasive di quelle superiori verità che la grande massa dell'Umanità non deve conoscere per il timore che questa sappia, realmente, come stanno le cose ed assuma un potere psicologico atto a stimolare un radicale mutamento degli attuali valori, religiosi, scientifici, economici e
    sociali. Le bravate di questi "BlackMen" mirano principalmente a mettere in cattiva luce gli extraterrestri, facendoli apparire come dei comuni delinquenti o ostili invasori della Terra. Non è così. Gli Extraterrestri nulla hanno a che fare con questi individui asserviti all'egemonia del dominio di coloro che manovrano a loro piacimento e per proprio tornaconto l'intera società umana. È vero che esistono dei Punitori e dei Consolatori, ma le loro azioni sono dettate da una Logica Superiore che gli uomini non sono ancora in grado di comprendere, perché non sono liberi come dovrebbero essere, né sono pienamente coscienti di ciò che veramente li sovrasta. I Black men mirano a far tacere, con ogni mezzo, l'anelito degli uomini desiderosi di conoscere la Verità e di comunicare con i Valori insopprimibili ed Eterni che li possono rendere "Liberi" , ma liberi davvero! Gli Extraterrestri, al contrario, desiderano aprirci gli occhi e sturarci gli orecchie, affinché gli uomini della Terra sappiano che sono qui per annunciarci qualcosa di molto, molto importante e che riguarda la completa liberazione dalle miserie materiali che sempre più soffocano l'Ascesa di tutta l'Umanità verso i concetti Sublimi della Giustizia, della Pace e dell'Amore fraterno Universale. Questa è la Verità.

    Eugenio Siragusa Valverde, 8 Settembre 1973


    Il mio amico fraterno Alessio lo aveva già proposto in questo nostro forum

    I Black Men e le direttive del maligno

    L'umanità non deve sapere l'umanità deve ignorare. "Serrate in faccia le porte della Verità" Ridicolizzate tutti quegli avvenimenti che possono suscitare amore non badate a spese. Sopprimete, se è necessario,coloro che parlano di giustizia, di pace e di amore. "Serrate in faccia le porte della Verità" Minacciate ed eliminate con ogni mezzo tutti coloro che predicano la fratellanza fra gli uomini e scoraggiate, sistematicamente chi è contro l'uguaglianza, chi è contro il razzismo, chi è contro il male, chi è contro la guerra, chi è contro l'odio e la giustizia. "Serrate in faccia le porte della Verità" La stampa sia uno strumento efficiente per il raggiungimento di questi fini e la televisione ed ogni mezzo di comunicazione siano sempre predisposti a smentire,a disorientare, a ridicolizzare, ad alimentare con progressività l'intorpidimento psichico ed un metodico ed efficace condizionamento razionale. "Serrate in faccia le porte della Verità" Ogni mezzo sia sempre efficace al fine di impedire che il bene prevalga! Abbiate la massima cura a smentire l'esistenza dei dischi volanti. Continuate a smentire. Dite che non esistono, che sono palloni sonda, moscerini che riflettono la luce del sole, allucinazioni e quant'altro si rendesse necessario dire, e non badate a spese. Ridicolizzate al massimo tutti coloro che affermano di avere visto e udito. Dite che sono pazzi, mitomani, allucinati e se insistono eliminateli, metteteli in difficoltà e non badate a spese. "Serrate in faccia le porte della Verità" Organizzate per bene le azioni e non fatevi alcuno scrupolo. Il principe di questo mondo vuole così. Insisto e vi ricordo di non avere nessuna pietà. Dite che i savi sono matti e che i buoni sono cattivi. Dite tutto quello che può fare del male e inibite con ogni mezzo le menti, dando agli uomini ogni possibilità di degenerare e di perdersi nei meandri della mia diabolica arte. "Serrate in faccia le porte della Verità" L'umanità deve rimanere ad ogni costo, cieca e sorda e non deve poter vedere più in là del proprio naso. La mia e la vostra situazione è molto critica e quindi vi esorto a mettere tutto il male a vostra disposizione. Dal Cielo sono scesi personaggi molto potenti. Su questi nulla possiamo fare. Io satana, nulla posso fare se non ho l'appoggio completo dei miei partigiani. "Serrate in faccia le porte della Verità" Mangiate e fate mangiare la manna maligna che io alimento attraverso di voi in modo da non perdere la forza necessaria che occorre per fermare la forza del bene che è scesa dai Cieli. Date loro ogni godimento e allettateli negli eccessi sino ad alimentare in loro gli orgasmi della disperazione. Dispensate copiosamente la melma della mia putrida ricchezza e non badate a spese. "Serrate iin faccia le porte della Verità"

    Il Maligno Novembre 1974







      La data/ora di oggi è Mar Nov 21, 2017 8:54 pm