Eugenio Siragusa forum

Facebook

Eugenio Siragusa forum

Eugenio Siragusa forum


    “... SIRAGUSA E' DAVVERO UN AMBASCIATORE DEL CIELO”

    Condividere
    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    “... SIRAGUSA E' DAVVERO UN AMBASCIATORE DEL CIELO”

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Gio Nov 03, 2011 12:03 am

    Quando ho saputo di Padre Anthony, non ho potuto non ricordare quel nostro incontro, allora era in piena diffusione l'opera di Eugenio attraverso il "NONSIAMOSOLI".
    La nostra testimonianza e il suo profondo ricordo e sopratutto il suo pensiero verso Eugenio.
    Ricordo con tanto affetto fraterno anche Remigio Franchellucci che con devozione e dosponibilità raccolse per tutti noi e per Eugenio questo contributo.

    Cenni biografici
    Padre Anthony Elenjimittam ha lasciato il corpo.
    l 5 ottobre 2011, a Torino, Padre Anthony Elenjimittam ha lasciato il corpo.
    Frate domenicano, di origini Indiane, era nato a Cochin nel Kerala il 22 giugno 1915, aveva ricevuto dal Mahatma Gandhi prima, e da Papa Giovanni XXIII poi, il mandato di operare per la mutua comprensione di tutte le religioni. Divenuto un apostolo itinerante dell’unione delle religioni, ha viaggiato spesso in occidente intrattenendo una fitta attività di conferenziere, scrittore e guida spirituale. Dando l’esempio di una vita dedicata ai grandi ideali, dedicava ogni momento libero al "Ut Omnia Unum Sint - Affinché Tutto diventi Uno - Ekameva Advitiyam" (motto della Missione) per l'ideale di Un Mondo, Una Umanità, Una Cittadinanza Mondiale, per una visione planetaria di un Ecumenismo Moderno. Sosteneva che “tutte le religioni sono portatrici di vero ma non di verità”, per cui tutte offrono una visuale ristretta dell’eterna visione totale. Secondo i suoi insegnamenti lo scopo supremo dell’esistenza è l’autorealizzazione cosciente, perseguibile attraverso una disciplina interiore che consenta di intuire e realizzare la grande realtà divina. Quando sarà riunito consapevolmente con questa realtà l’uomo avrà trasformato se stesso. In Italia ha fondato la Missione Sat-Chit-Ananda con sede ad Assisi, creando centri per la meditazione con particolare riguardo verso i problemi spirituali dei giovani.
    Associazione Saras 2011

    Cenni biogarafici
    Anthony Elenjimittam,monaco indiano,studiò filosofia nel seminario inter-diocesano di Alwaye. Entrò poi nell'Ordine Domenicano, fu ordinato sacerdote nell'anno 1939. Iniziò in seguito il suo viaggio intorno al mondo continuando gli studi filosofici al Manchester College a Oxford in Inghilterra, ove visse varie esperienze fino alla fine della guerra come giornalista e operaio nelle fabbriche. In India, aderì al Movimento di Mahatma Gandhi, accettandolo come suo Guru e Maestro, nell'interpretare apostolicamente il Suo messaggio per la mutua comprensione delle religioni dei popoli di ogni razza e credo. L'aver creato degli Istituti per accogliere bambini emarginati, lo mise in contatto con Papa Giovanni XXIII, dal quale rifiutò la mitra arcivescovile per continuare la sua missione. Padre Anthony il giorno successivo all'incontro personale avuto con alcuni collaboratori del nostro giornale, così si è espresso epistolarmente.
    "NONSIAMOSOLI 1987"


    Fratello Remigio, grazie per quel giornale “Nonsiamosoli” che ho letto pagina per pagina e anche tra le righe. Fratello Eugenio Siragusa di Nicolosi, è davvero un “ambasciatore” del Cielo. Alcuni dei nostri amici che vennero a trovarmi hanno cominciato a leggere quel giornalino e lo hanno trovato molto utile al loro sviluppo spirituale. Mio Maestro Mahatma Gandhi usava qualche volta un linguaggio forte contro l'impero di dio mammona e dio danaro e dea Venere, un linguaggio molto vicino a quello usato da Cristo quando si scagliava contro i farisei, nel capitolo XXIII di San Matteo. Si fratello, i miei colleghi e compagni e condiscepoli di Cristo saranno grati se mi inviaste anche le copie arretrate. Grazie. Sono con voi sempre nella vostra ricerca, nelle vostre battaglie per fare trionfare la luce sopra le tenebre del mondo di oggi.
    Con viva fraternità solidale
    Anthony Elenjimittam.


    Fratello Anthony,ti ringraziamo per l'espressione di amore e per aver condiviso le nostre idee che si agganciano alle tue aspirazioni sulla salvezza dell'anima e dello spirito. Il pianeta Terra è la nostra provvisoria dimora: la vita che consumiamo in essa la consideriamo come una scuola per imparare ad elevarci sempre più vicino a Dio; è l'esame della nostra spiritualità. Dobbiamo ogni giorno, ogni ora, ogni attimo, lottare contro le tentazioni del maligno. Fratello Anthony, per noi Eugenio Siragusa è un grande Maestro; ci auguriamo di comprendere e mettere in pratica sempre i suoi insegnamenti per la salvezza delle nostre anime e per una elevata spiritualità che ci consenta di incontrare con purezza il nostro Supremo. Siamo tutti molto fragili, però chi possiede la virtù dell'amore fraterno, riesce ad allontanare il materialismo, l'egoismo, dio mammona e dea Venere, trovando il coraggio di gridare ad alta voce che in questo pianeta Terra siamo tutti fratelli; pertanto, le guerre non servono; serve solo la Giustizia, perchè senza di essa non raggiungeremo mai la Luce e la Pace. Molti dicono che questa è un'Utopia. No,fratello Anthony, non esiste utopia se l'uomo possiede la luce di Dio. La nostra seconda voce, quella della coscienza, se è illuminata ci guida sempre nel Bene. Gli uomini lottano per una sopravvivenza temporale, perchè non capiscono che la vera ricchezza risiede in altri valori. Noi lottiamo con coraggio e con amore , affinchè si possa salvare il salvabile. Non abbiamo paura di accusare, di denunciare gli alleati del maligno. Gli Angeli di ieri, Extraterrestri di oggi, ci insegnano di non avere riserve mentali e di lottare sempre contro coloro che sono alleati del principe di questo mondo, il maligno, che in loro ha trovato terreno fertile perchè non hanno creduto agli insegnamenti di Gesù Cristo, preferendo di costruire per l'ennesima volta Sodoma e Gomorra. Gli uomini non si sono redenti, il castigo è alle porte, perchè dobbiamo sapere che Dio è Buono ma è anche Giusto.
    Con molto piacere ti inviamo le copie arretrate del giornale “Nonsiamosoli”, ti salutiamo con grande amore e stima, e che la Luce del Signore trionfi sempre per risvegliare coloro che vivono nelle tenebre, affinchè ritrovino presto la via.
    Fraternamente
    Remigio Franchellucci




    Padre Anthony Elenjimittam


      La data/ora di oggi è Mar Nov 21, 2017 5:43 pm