Eugenio Siragusa forum

Facebook

Eugenio Siragusa forum

Eugenio Siragusa forum


    28 NOVEMBRE : UNA DATA RICORRENTE CHE GRAVA SUI DESTINI DI QUESTA GENERAZIONE E DI QUESTO MONDO.

    Condividere
    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    28 NOVEMBRE : UNA DATA RICORRENTE CHE GRAVA SUI DESTINI DI QUESTA GENERAZIONE E DI QUESTO MONDO.

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Mar Nov 29, 2011 5:59 pm



    CONTINUA A FARE IL TUO DOVERE...!!
    Questo è quanto ho sentito nella profondità del mio cuore, quando ho ricevuto come visita Consolatrice di Celeste Grazia, in un giorno che ricorda la conferma dell'inizio del mio percorso spirituale.

    In questi anni ho atteso, quanto c'era da attendere, come i vigili del fuoco, che stanno a disposizione per intervenire.Credo che mantenersi integri è una testimonianza alla Verità del tempo di tutti i tempi. Ora, che arriva il tempo che il Padre si era riservato, ognuno prenda la propria croce e s'incammini verso il Giudizio Universale. La nostra disponibilità non è mai stata ricambiata con gettoni d'oro, viaggi ed inganni di ogni genere, ma ha donato gratuitamente un sevizio per un senso alto del dovere a cui siamo stati chiamati, fin dalla notte dei tempi. Questa ricchezza è scaturita dalla Divina Sapienza di Coloro che si sono degnati attraverso Eugenio, di avvicinare l'uomo di questo pianeta per invitarlo ad ascoltare i validi consigli e le fraterne sollecitazioni al fine di evitare una tragica e dolorosa autodistruzione.
    Sarà necessario,come mi è stato trasmesso particolarmente nel profondo del mio cuore, caricarsi ancora di fatiche e di sacrifici, nella speranza di poter salvare, se non tutto, almeno il salvabile, così come ha già annunciato la Vergine e Santa Myriam. Siamo felici di continuare a servire, come ci è stato confermato, la Giusta Causa, che gli Angeli di ieri, Extraterrestri di oggi, hanno in mille modi cercato d' evidenziare all'umana coscienza nel tentativo di evitare l'intervento della Divina Giustizia Celeste con le sue dure condanne. Siamo felici perché coscienti di non aver perduto la nostra reale identità spirituale e di continuare a dare senza limiti e senza condizioni la piena disponibilità della nostra volontà e della genuina operosità a Colui che ci ha degnato di servirLo attraverso gli Esseri fatti di Sua Luce.
    Eugenio è l'esempio VIVENTE, e noi siamo felice come suoi figlioli spirituali di continuare a farlo...Forse disturberemo i vostri sogni, ma ci preoccuperemo di testimoniare quanto a suo tempo è stato annunciato dal Suo solerte "ANNUNCIATORE" e quanto la Celeste Potenza potrà decidere sul vostro destino. Vi ripeteremo quanto più volte ripetuto e quanto dovevate sapere per essere “liberi, ma liberi davvero” e vincere la morte con la Luce della Divina Verità. Questo volevo dirvi..!
    La nostra testimonianza rimarrà nell'eterna memoria dell'Intelligenza Onnicreante Cosmica.

    Nessuno Potrà dire io non sapevo...!!

    28 NOVEMBRE : UNA DATA RICORRENTE NEL SIMBOLEGGIARE IL PERICOLO INCOMBENTE CHE GRAVA SUI DESTINI DI QUESTA GENERAZIONE E DI QUESTO MONDO.

    28 Novembre 1990, Eugenio Siragusa viene chiamato, nel pomeriggio, a recarsi sull'Etna per un incontro con le Potenze Celesti, dalle quali riceve un comunicato che dice : “ Allerta, allarme rosso” e che, in pratica, vuole significare che la situazione mondiale, e in particolare quella che riguarda il Golfo Persico e l' Irak, potrebbe precipitare da un momento all'altro.
    In un colloquio da lui avuto con i messaggeri del Padre è stato più ampio e dettagliato, ma lui ha voluto obbedire al loro consiglio di divulgare solo questa parte a livello riservato e personale.
    Stranamente, e non per caso, nel 1977, sempre il 28 Novembre, io, Filippo, avevo un'esperienza. Incontro un Essere, che secondo la descrizione dettagliata che ne feci in seguito, Eugenio affermò che corrispondeva alla personalità spirituale di Ithacar, il quale, anche in quel tempo, non faceva che ribadire ciò che è cronaca di oggi e messaggio del Consolatore Promesso, Eugenio, cioè la crisi mondiale e il reale pericolo di una guerra nucleare.
    Sempre il 28 Novembre del 1977, in Inghilterra, il Comandante di una Astronave in missione sulla Terra, Asteron, - Riportato dal nostro giornale Nonsiamosoli n° 2 dell'anno 1986 - a tutti i mezzi di comunicazione inglesi ribadiva questo concetto della preoccupazione da parte delle Potenze Celesti sulla sorte di questo Pianeta a causa della proliferazione nucleare e del pericolo della distruzione totale dell'umanità attraverso un conflitto atomico.
    Associando questi tre avvenimenti a questa data, e tutti in sintonia con lo stesso argomento apocalittico, si vuole segnalare una concomitanza non casuale che è facile meditare, dedurre e determinare per una più sveglia coscienza della metodologia delle Potenze Celesti per sensibilizzare tutti coloro che avendo ricevuto la Grazia di Cristo , debbono saper individuare anche e soprattutto i segni che dimostrano la sua presenza attiva per la salvezza del salvabile attraverso l'ammonimento chiaro ed inequivocabile della logica divina.
    28 Novembre : una data da ricordare per i fatti e gli argomenti che ne sono associati.
    Filippo Bongiovanni
    2 Dicembre 1990



    28 Novembre 1977 : Inghilterra

    UN EXTRATERRESTRE TRASMETTE UN MESSAGGIO ALLA TELEVISIONE

    Il Sabato 28 Novembre del 1977 milioni di telespettatori poterono ascoltare una voce attraverso i loro televisori proveniente dallo spazio. Si trattava di un'interferenza extraterrena ,che venne ascoltata in tutta l'Inghilterra dallo Hampshire fino a Reading e da Berksire fino alla Oxfordsire, inclusa Londra stessa. Una voce molto lenta e potente parlò così :
    Questa è la voce del comandante Asteron e sono un essere extraterrestre che trasmetto da un nave che sta orbitando intorno alla Terra . Sono un rappresentante autorizzato della missione galattica le cui navi e i dischi volanti sono inviati da molto tempo, come strane luci nel firmamento.
    Ora vi parliamo con saggezza ed in pace, così come faremo con il resto degli abitanti del pianeta.
    Veniamo per avvertirvi del grave pericolo che corre il destino della razza umana e il vostro mondo, avvertimento che dovreste comunicare al resto dei popoli, per evitare il disastro che minaccia non solo gli abitanti della Terra ma anche quelli dei pianeti che le sono intorno.
    Solo così potrete condividere il grande risveglio della Terra che entra nella nuova era dell'Acquario.
    Era questa, che potrebbe essere di grande pace ed evoluzione per la razza umana, ma questo succederebbe solo se tutti i vostri governanti si rendessero conto del grave pericolo nucleare di oggi.
    Tranquillizzatevi ed ascoltate, perché non avrete altra opportunità di un'altra nostra comunicazione.
    Per molti anni i vostri scienziati, governanti e militari non hanno fatto caso ai nostri avvertimenti e hanno continuato sperimentando con le forze malvagie dell'energia atomica.
    Le bombe nucleari possono distruggere la Terra, i suoi abitanti, e gli esseri di altri pianeti fratelli, in un istante. I rottami di sistemi atomici avvelenerebbero il loro pianeta per molti migliaia di anni.
    Noi, che abbiamo seguito un andamento evolutivo simile, ed abbiamo oggi uno stato superiore, abbiamo comprovato ciò che segue :
    L'energia atomica è sempre diretta contro la vita e non ha applicazione pacifica. L'uso e la ricerca per utilizzarla, deve terminare il prima possibile, altrimenti tutti correranno il rischio dell'autodistruzione.
    Tutti gli armamenti nucleari e convenzionali devono essere distrutti.
    L'ora dei conflitti è superata.
    La razza, della quale voi fatte parte, può aspirare a piani più elevati dell'evoluzione universale nei settori umani che sono degni di meritarlo.
    Agli altri settori rimane poco tempo per apprendere a vivere in pace ed in buona armonia,altrimenti dovrebbero abbandonare questa galassia.
    Già ci sono piccoli gruppi di persone sulla Terra che stanno apprendendo a vivere nella pace e nell'armonia, che sarà la norma di condotta per i rimanenti che così desiderano ed è solo l'inizio della nuova era che inevitabilmente dovrà vivere.
    Siete liberi di accettare o di rifiutare tali argomenti, ma solamente coloro che apprenderanno a vivere in pace, passeranno ai regni più elevati dell'evoluzione spirituale universale.

    Ascoltate la voce di Asteron, siate coscienti che ci sono molti falsi profeti e guide operanti sulla Terra, che assorbono le energie che voi guadagnate onestamente, per utilizzarle per fini nefasti e meschini, restituendovi scorie di nessun valore.
    Il vostro inconscio vi proteggerà da ciò. Dovete apprendere ad essere sensibili ed obbedire alla vostra voce interiore che può dirvi ciò che è verità o menzogna, caos, confusione e maligno.
    Imparate ad ascoltare la voce della verità che è dentro di voi stessi ed in questo modo arriverete al cammino per un' evoluzione positiva...fine primordiale della vita.
    Questo è il nostro messaggio per i nostri amici, stiamo vigilando la vostra evoluzione da molti anni, come allo stesso modo la Terra ha osservato le nostre luci, nei cieli per secoli, già sapete che noi siamo qui e che ci sono più esseri intorno al vostro pianeta di quelli che i vostri scienziati vogliono o possono ammettere.
    Siamo molto preoccupati per voi e la vostra traiettoria evolutiva, e faremo tutto quello che possiamo per aiutarvi... Ma siete voi che dovrete, con voi stessi, trovare il vostro cammino universale.
    Non temete nulla, ma vivete in armonia con la natura del vostro pianeta. Noi, del comando della flotta astrale galattica, vi ringraziamo per averci ascoltato e per la vostra attenzione.Stiamo lasciando i confini del vostro mondo. Siate tutti benedetti dal Supremo Amore e dalla Verità del Cosmo.

    Questa voce fu udita per cinque minuti, malgrado l'opera dei tecnici della BBC di Londra per tagliare la trasmissione. Non fu possibile zittirla né annullare la “voce” che invitava ed avvertiva di un pericolo imminente in relazione all'energia atomica. Come era possibile supporre, questa comunicazione extraterrestre non fu resa nota ad altre nazioni; al contrario, si tentò di ridicolizzare e tacitare il fatto, cercando altrettante ragioni che invitavano a negare e a non considerare l'evidenza.

    Adoniesis aggiunge :

    “Non crederete fino che non sarà troppo tardi....
    Non cercherete la salvezza fino a che non avrete l'acqua alla gola? In quel momento la vostra salvezza sarà impossibile! Siete ostinatamente testardi.
    Le attuali tribolazioni non sono nulla confrontate con i disastri di coloro che vivono con cinica incoscienza.
    Il collasso delle vostre opere nel mondo, è ogni giorno più inevitabile; è questa la verità anche se ciò vi duole, anche se non lo credete.
    La nostra coscienza è in pace, mentre la vostra non potrà mai esserlo, perché avete rifiutato l'aiuto misericordioso e fraterno del cielo. Il vostro orgoglio ha rifiutato, ancora una volta, l'amore di Dio.
    Non crediate che sia facile ottenere il suo perdono!
    Dio non perdona due volte lo stesso errore! Non lo crediate tanto debole! Egli non lo è!
    Felici sono coloro che credono nella Giustizia di Dio.
    Felici siano! Pace!

    ADONIESIS
    Eugenio Siragusa
    Febbraio 1986






      La data/ora di oggi è Mar Nov 21, 2017 8:59 pm