Eugenio Siragusa forum

Facebook

Eugenio Siragusa forum

Eugenio Siragusa forum


    La Fine del Mondo

    Condividere
    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    La Fine del Mondo

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Mar Gen 10, 2012 9:56 am

    http://notizie.it.msn.com/fotostory/foto.aspx?cp-documentid=150773706#image=1
    La fine del mondo

    http://terrarealtime.blogspot.com/2012/01/voci-sulla-fine-del-mondo-creano-il.html
    Voci sulla fine del mondo creano il panico in India!

    http://www.youtube.com/watch?v=EE8Pw7SMl-8&list=UUotGS72_E_AcuYkPumMXW2Q&index=6&feature=plcp
    Speciale Voyager - 2012 Perchè il mondo non finirà.

    Anno importante per la Storia dell'umanità. Un periodo che caratterizza grandi cambiamenti, "ANNUNCIATI" da Eugenio Siragusa per il passo decisivo come e deve affrontare l'uomo dentro il grande cambiamento in atto della Terra.

    Cosa si deve intendere per "fine del mondo"

    Si è sempre sentito dire, e in questi Tempi in particolar modo, che è prossima la "Fine del mondo". La gran parte degli uomini di questo mondo hanno creduto e credono ad una fine fisica del pianeta che loro abitano, ma non è così. Vi sono dei cicli di crescita che governano questo vostro pianeta: tali cicli possono avere una terminale negativa o una terminale positiva, e questo in relazione all'opera che in questo determinato ciclo edifica l'Umanità, o in senso negativo o nell'altro senso positivo. Questa cellula macrocosmica, che voi chiamate Terra, vive una sua vita cosmogonica, e gli uomini altro non sono che enzimi, elaboratori, trasformatori della sua natura nonché della sua evoluzione. È logico che se questi enzimi producono disquilibri tali da produrre un malessere generale nel suo ordine naturale, questi subiscono attraverso una ferrea legge) la sollecitazione di mutare l'ordine negativo in ordine positivo, e ciò in relazione al Volere della Legge d'Amore che governa l'Intero Creato. È quindi vero che ad una Causa corrisponde un Effetto, ed è ancora vero che all'effetto negativo corrisponde la necessità dell'Intervento, del Rinnovamento,
    della Purificazione e quindi del Giudizio. Questa vostra generazione ha prodotto disquilibri di notevole intensità negativa, e tali, da richiedere l'intervento di un processo che deve senza meno produrre una sentenza, e la sentenza non sarà "la fine del mondo", ma la fine della generazione, e non di tutta la generazione. Ecco perché noi siamo sulla Terra, per avvertirvi che il processo è prossimo a terminare, e che la sentenza potrebbe avvenire da un giorno all'altro, o meglio, nel momento stabilito dall'Alto. Il Preludio del Giudizio non deve potervi sfuggire, perché evidenti e chiari sono gli ammonimenti,e indiscutibili le accuse. Non potete dire: "lo non sapevo", non potete essere giustificati. Preparatevi piuttosto a pregare se volete salve le anime, perché è stato detto e scritto "Tutte le cose passeranno, ma la mia parola non passerà mai". Quindi è bene sappiate che cosa si deve intendere per "fine del mondo", ed è bene sappiate ancora che il Regno di Dio in Terra è stato promesso e si attuerà in questo mondo che si sarà rivestito di Nuova Luce e di Nuova Vita per Volere Santo di Dio e dei Suoi Archetipi.

    Adoniesis
    Eugenio Siragusa
    Catania, 6 Aprile 1973



    Cosa si intende per Fine del Mondo

    Dovreste già saperlo. Cosa si intende per Fine del Mondo. Scegliamo, accuratamente, coloro che dimostrano di possedere qualità idonee per essere guidati ed educati ad un programma evolutivo capace di recepire i Superiori Concetti Esistenziali del nuovo Mondo. Come vi abbiamo già detto, la fine del Mondo la sideve intendere nel modo che già sapete, non come è stato immaginato e divulgato."Fine di un modo di vivere i Valori della Vita, così come si sono vissuti e si stanno vivendo". È anche vero che tale mutamento, a suo tempo preannunciato, comporterà modificazioni sostanziali su tutti i piani dell'edificio Fisico psichico e spirituale dell'Essere umano. Una nuova salute Spirituale, materiale e morale corroborata da una saggia Sapienza impregnata di Verace Amore Fraterno Universale spoglio da egoismo e privo di odio.Il vostro Pianeta subirà notevoli flussi e riflussi di energie purificatrici, affinché anche le strutture portanti dellasua Natura Cosmica abbiano a stabilizzarsi sulle frequenze positive della Luce Creante. Tutti coloro che non si predisporranno all'accettazione dei Superiori Concetti che dovranno programmare il "Nuovo Mondo"saranno inevitabilmente posti in condizione di non poter sopravvivere perché incapaci ad assimilare la nuova dinamica vitale. Vi abbiamo ampiamente concesso le istruzioni basilari ed indispensabili per poter sviluppare i presupposti ideali, idonei per entrare pacificamente e coscienziosamente in questo nuovo processo evolutivo, animato e nutrito da vibrazioni quadrimensionali molto elevati. Il potenziale dinamico astrale ha subito, anch'esso, un notevole flusso modificante nelle strutture genetiche e nei codici della materia organica.e inorganica. L'Atomo creante impone la Nuova Legge in relazione al Volere dello Spirito Creativo del Cosmo in esso contenuto.

    Pace a voi tutti.
    Dalla CristallBell-Woodok
    Nicolosi, 12 Aprile 1978 ore 10,30




    Ultima modifica di Filippo Bongiovanni il Sab Gen 21, 2012 12:02 am, modificato 1 volta
    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    La Fine del Mondo

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Ven Gen 20, 2012 9:14 pm

    Gabriele vive a Trieste e da poco avvicinatosi a determinate tematiche, mi ha chiesto dopo aver letto attentamente le precedenti comunicazioni,quando potrebbe accadere questo cambiamento,e se Eugenio si era ulteriormente espresso a tal proposito...!!
    La mia risposta:
    "Nell'anno 1977, Eugenio Siragusa realizzò un giro di conferenze in diverse città europee. In una di queste città, mentre prendeva un taxi, un giornalista lo seguiva domandandogli insistentemente e allo sportello gli chiese:
    D) “Signor Siragusa dicono che lei ha predetto la fine del mondo per i prossimi anni...” Senza lasciare che terminasse la domanda, dal finestrino posteriore gli rispose:
    R) “Domani stesso potrebbe saltare il dispositivo per la rinnovazione.
    Domani potrebbe suonare l'ora X.
    Tutti gli uomini della Terra dovrebbero stare attenti. Sta suonando la settima tromba. I 24 giudici della Suprema Legge, hanno depositato nel settimo angelo il privilegio di manifestare agli uomini l'ora della Giustizia di Dio.
    Aprino gli occhi e aguzzino l'udito, perchè i segni sono chiari ed inconfondibili”.


    Proprio mentre mi sopraggiungeva questa domanda, via E-Mail, dal nostro amico Gabriele, un'altro caro amico da tutt'altra parte del mondo, mi faceva pervenire il contenuto di questa comunicazione che aveva ascoltato la notte precedente attraverso una sua personale esperienza astrale:"...I Cieli si sono scuarciati...La GIUSTIZIA DEL PADRE VIENE... Beati coloro che sono rimasti fedeli e con le mani sull'aratro della Verita' per essi é il Regno dei Cieli...


    DAL CIELO ALLA TERRA

    COSA CI SAREBBE DA DIRVI DI PIÙ DI QUANTO VI È STATO GIÀ DETTO ?
    VOLEVATE I SEGNI DEI TEMPI? ECCOLI! NON SONO SUFFICIENTI PER FARVI COMPRENDERE CHE I GIORNI DEL PADRE MIO E VOSTRO SI STANNO RIVELANDO ? IO SONO GIÀ SULLA TERRA, E CON ME LA MILIZIA CELESTE DELL’ONNIPOTENTE SIGNORE DEL CIELO E DELLA TERRA
    . VOLETE PARTECIPARE AL MIO BANCHETTO? VOLETE SÌ O NO REDIMERVI ? LE TROMBE DELLA VERITÀ CESSANO DI SQUILLARE PERCHÈ IL TEMPO È GIÀ MATURO. AVRETE TANTO DA TRIBOLARE SE VI OSTINERETE A RIMANERE CIECHI E SORDI. IL MIO AMORE NON POTREBBE PREVALERE SULLA GIUSTIZIA DI COLUI CHE È E CHE PRESIEDE L’ORDINE E L’EVOLUZIONE DELLE COSE CREATE, VOI COMPRESI. I MIEI MESSAGGERI SI SONO PRODIGATI, IN MILLE MODI, PER FARVI INTENDERE I DESIDERATI DELLA SUPREMA VOLONTÀ DELLO SPIRITO ONNICREANTE. NON POTRETE ESSERE IN NESSUN MODO GIUSTIFICATI SE CONTINUERETE A PERSEVERARE NEGLI ERRORI. NON LO DIMENTICATE SE VOLETE EVITARE UN SEVERO GIUDIZIO. IO CHE VI AMO NON POSSO NON SOLLECITARVI AL RAVVEDIMENTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI. SE VERAMENTE AMATE LA VIA, LA VERITÀ E LA VITA, DIMOSTRATEMELO CON LE OPERE CHE LIBERANO DALLA SCHIAVITÙ, DALLA MISERIA E DALLA MORTE I VOSTRI FRATELLI E LE VOSTRE SORELLE.
    SE VERAMENTE IL MIO SACRIFICIO NON DEVE RIMANERE VANO, FATE QUANTO VI CHIEDO PER IL VOSTRO BENE, PER LA VOSTRA SALVEZZA. SE PREGATE E NON VI EMENDATE, A CHE SERVONO LE PREGHIERE? CRISTO È SEMPRE IN MEZZO A VOI E LA SUA VIVIFICANTE LUCE NON MANCA DI SOSTENERVI. LA MIA BEATISSIMA MADRE TERRENA, MIRIAM, CONCEDE TUTTO IL SUO TENERO AMORE A CHI CREDE NELLA SUA CELESTE, MATERNA MISERICORDIA. MOLTI, CHE PER PRIMI DOVREBBERO CREDERE ALLE SUE AMOREVOLI SOLLECITAZIONI, NON CREDONO, LA OFFENDONO. DI QUESTO CHIEDERÒ CONTO!
    A PRESTO, A PRESTO.


    DAL CIELO ALLA TERRA
    Eugenio Siragusa
    Nicolosi 24 marzo 1985
    Ore 10:50




    LE PROFEZIE BIBLICHE REALIZZATE DA BRUCE PENNINGTON COMMENTATE DA EUGENIO SIRAGUSA

    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    La Fine del Mondo

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Mar Gen 24, 2012 9:53 am

    Ho pensato che fosse utilissimo far conoscere la considerazione che la nostra cara Federica mi ha posto all'attenzione. Quindi da quello che già ho pubblicato e risposto in F.B. lo rendo noto anche nel nostro forum...

    Federica scrive:osservando l'immagine posta a corredo dell'articolo(LA FINE DEL MONDO) mi chiedevo e chiedo anche a te, Fillippo, se non sia una forzatura rappresentare la parusìa di Gesù Cristo a bordo di un'astronave. Stiamo parlando del Logos, la coscienza cosmica che duemila anni fa si è fatta carne in mezzo agli uomini o Dio, come si preferisce, non di un extraterrestre qualsiasi. Personalmente non credo che Cristo abbia bisogno di un mezzo di trasporto fisico per compiere l'opera di palingenesi dell'umanità. Non so, questa immagine la trovo un po' stonata con il resto dell'articolo. Scusa la franchezza, ma dovevo palesare quanto avevo dentro...

    Certissimamente d'accordo con Te Cara Federica...La Coscienza Cosmica non ha bisogno di Nulla per manifestarsi...Ma proprio per essere compresa da noi tutti si è fatta uomo ed è venuta a noi attraverso la forma e sostanza più evoluta cioè l'uomo dallo spirito alla materia e quindi Gesù che la personifica.Senza questo processo non avremmo capito la Sua Grandezza e Magnificenza, non avremmo anche attraverso i sensi potuta comprenderla e farla nostra.Non avremmo fatto nostro il concetto "VOI SIETE DEI E FARETE COSE PIU' GRANDI DI ME",anche se a tutt'oggi non è realizzato. Come la stella di Betlemme, poteva aver scelto un Pianeta il Padre Glorioso, per seguire i magi, eppure sappiamo che non fu così , fu ben altro che stava in cielo. Esiste un' ordine ed è cosmico e ubbidisce a chi lo ha creato per essere compreso.Quando LUI STESSO dice "VERRO' CON POTENZA E GLORIA SULLE NUBI DEL CIELO" Non certo possiamo pensare a NUVOLE D'ACQUA come le istituzioni temporali vogliono farci credere, e quindi a cosa si riferiva? Non sono certo gli stessi mezzi che hanno riempito le pagine delle Bibbia e tutti gli altri testi sacri?...Le stesse che si riferivano i profeti?...Per capire il concetto cosmico delle sue angeliche milizie, della pluralità dei mondi, di coloro che ubbidiscono alle LEGGI DEL CREATORE, si riconduce a coloro che sempre lo hanno accompagnato...NON NUVOLE Ma Astronavi con all'interno ESSERI che sono alle sue corte Quindi la Logica e la Coscienza Cosmica ubbidiscono ad una Legge per essere compresi, ad una scala evolutiva che percorre una Gerarchia...E poi, per proiettarci verso la Coscienza Planetaria e quindi Universale e poi ancora Cosmica, come devono farcelo capire? Attraverso l'inverosimile e il bigotto, oppure come cercò di fare da immemorabile tempo, Giordano Bruno.!? Che gli costò il rogo.!? Ed oggi Eugenio Siragusa.!?...

    Grazie Federica...Attraverso questa tua sincera e motivata considerazione, pongo alcune comunicazioni trasmessoci da Eugenio per tutti...

    LO SPIRITO SANTO È IL PRINCIPIO
    DIO È IL COSMO
    CRISTO È L'UNIVERSO


    Lo strumento dello Spirito Santo è Dio.
    Lo strumento di Dio è Cristo.
    Lo strumento di Cristo è l'uomo.
    Dio è l'idea manifestata: Ego-Sum, Io Sono,
    per volere dello Spirito Creativo o Spirito Santo.
    Il suo corpo macrocosmico è composto da 150 bilioni di universi.
    Di esseri cosmici ve ne sono tanti:
    vi è l'essere cosmico esistente, ma non creato
    vi è l'essere cosmico creato, ma non manifestato
    vi è l'essere cosmico manifestato
    Cristo è espressione purissima di Dio, ma non è Dio.
    Dio illumina Cristo.
    Cristo illumina Gesù.
    Gesù illumina l'uomo che non è cosciente della verità.
    L'uomo è stato creato ad immagine e somiglianza di Dio.

    IL REGNO DI DIO È DENTRO DI VOI

    Ma quanti hanno compreso questa verità? Quanti hanno concepito la bellezza e la profondità di tale assioma? Non avete nutrito e vivificato il tempio interiore, e la vostra vita è divenuta infernale. Non avete resi saggi e fecondi di consapevolezza i vostri pensieri, e siete divenuti folli ed irragionevoli. Non avete saputo esprimere le virtù dello Spirito che santificano e rendono giusta la laboriosità esistenziale, e il vostro futuro è divenuto oscuro e senza speranza. Siete rimasti ciechi e sordi ai dettami della cristica coscienza ed avete rinnegato la vostra felicità e la vostra sopravvivenza. Il regno di Dio è dentro di voi, ma pochissimi lo hanno compreso!

    Dal Cielo alla Terra. 25 marzo 1980

    UN'IMPRESA DISPERATA

    Un'impresa disperata quella di rendervi saggi!
    Un'impresa disperata quella di educarvi ad essere responsabili!
    Un'impresa disperata quella di ammaestrarvi sui veri valori dell'esistenza.
    Un'impresa disperata quella di suscitare in voi quei sentimenti che affratellano e rendono più giusta e pacifica la convivenza!
    Un'impresa disperata quella di dare una conclusione diversa alla vostra storia!
    Un'impresa disperata, perché siete irragionevoli, duri di collo e incalliti deformatori delle vostre reali, divine capacità.

    Dal Cielo alla Terra. 14 febbraio 1980


    Discesa dello Spirito Santo,fuoco purificatore della Giustizia Divina,
    personificata dagli ANGELI IERI EXTRATERRESTRI OGGI.
    Eugenio Siragusa.


    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    La Fine del Mondo

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Mar Gen 24, 2012 9:11 pm

    Federica:

    Ti ringrazio Filippo per la risposta tempestiva, che ho letto con tutta l'attenzione che merita. Credimi quando dico che sono molto preoccuapata per i tempi futuri: la situazione non è grave, ma gravissima. L'umanità sta attraversando forse il periodo più critico della sua evoluzione (o involuzione), la svolta è epocale e allo stesso tempo cosmica. Per questo motivo occorre sempre fare molta chiarezza quando c'è in ballo la salvezza dell'uomo. L'Elite che ci domina dai tempi post-atlantidei e le potenze non terrene, maligne, che la condizionano, sa che ha pochissimo tempo per sviare le anime. Chi ha orchestrato la farsa dell'11 settembre è privo di scrupoli, perciò non dobbiamo stupirci se nel programma dell'Elite vi sia una sorta di messinscena apocalittica, con tanto di messia fasullo accompagnato da astronavi "angeliche" altrettanto fasulle. E' una possibilità che non possiamo scartare a priori. Chi ci domina ha tutto l'interesse a far sì che le profezie si avverino, ma secondo modalità luciferine. L'Anticristo precede il ritorno del Cristo, non scordiamocelo mai. Per quanto riguarda la natura di Gesù Cristo e il ruolo che Lui rivestirà alla fine dei tempici sono alcuni punti che mi preme sottolineare. Innanzitutto alcuni concetti della teologia di Eugenio io non li condivido. Per me il Logos non è una mera espressione di Dio, ma è Dio. Non voglio assolutamente dimostrare quanto vado affermando, si tratta di una verità intuitiva, valida solo per me e non mi sognerei mai di convincere qualcun altro della veridicità delle mie intuzioni! C'è un bellissimo Proverbio nell'Antico Testamento, l'ottavo, se non ricordo male, in cui viene tessuta una lode alla Sapienza. Te ne riporto il testo integrale: "Il Signore mi ha creato come inizio della sua attività, prima di ogni sua opera, all’origine. Dall’eternità sono stata formata, fin dal principio, dagli inizi della terra. Quando non esistevano gli abissi, io fui generata, quando ancora non vi erano le sorgenti cariche d’acqua; prima che fossero fissate le basi dei monti, prima delle colline, io fui generata, quando ancora non aveva fatto la terra e i campi né le prime zolle del mondo. Quando egli fissava i cieli, io ero là; quando tracciava un cerchio sull’abisso, quando condensava le nubi in alto, quando fissava le sorgenti dell’abisso, quando stabiliva al mare i suoi limiti, così che le acque non ne oltrepassassero i confini, quando disponeva le fondamenta della terra, io ero con lui come artefice ed ero la sua delizia ogni giorno: giocavo davanti a lui in ogni istante, giocavo sul globo terrestre, ponendo le mie delizie tra i figli dell’uomo". Ebbene, la maggior parte degli studiosi è unanime nell'identificare la Sapienza con il Logos giovanneo, che non è creato, bensì generato dal Padre. Filippo, Cristo viene prima dell'abisso, delle stelle, degli extraterrestri, degli stessi angeli, che sono creature tanto quanto l'uomo. Quando scrivo che Lui è la coscienza di Dio, non lo dico tanto per spararla grossa. Bruce Pennington potrà anche rappresentare la coscienza di Dio a bordo di un astronave, l'arte è estro immaginativo e nessuno si può permettersi di contestarla, tuttavia io penso che sia riduttivo vederlLo così. Nessuno sa che cosa succederà e in che modo si manifesterà Cristo, dobbiamo tuttavia essere cauti e soprattutto vigili. Questo mi sento di consigliare

    Filippo:

    Certamente Federica,la preoccupazione è lecita per tutte le anime che sono sensibili alla salvezza della propria e quella del proprio prossimo.
    Presto sapremo,se le scelte che abbiamo fatto sono state giuste per presentarci al Giudizio Divino, sufficientemente idonei per evitare dolori per il nostro spirito. La cosa importante è presentarsi, avendo dato tutto se stesso, per essere dalla parte della luce...Spero che COLUI CHE DEVE GIUDICARE, mi possa trovare in piena attività operativa, lottando con le Mani saldi nell'aratro, LAVORANDO LA SUA VIGNA...Senza preoccuparmi di salvarmi per fine a me stesso, ma per rispetto degli altri e di chi mi ha concesso il dono di vivere...!!
    Eugenio mi ha sempre trasmesso di ascoltare la voce del cuore e non il ragionamento tribunalesco o consequenziale che porta solo a deduzioni logiche e che passano per l'eccessiva razionalità umana. L'eccessiva paura di perdersi, porta ad esseri insicuri e quindi a portare inesorabilmente a cercare di salvarla la propria vita,come l'operaio che avendo ricevuto il suo talento, ha pensato bene di conservarlo per paura di perderlo, non ha fatto fruttificare nulla e non ha messo in gioco niente per paura.PERDENDO TUTTO...!!
    LA LUCE DI CRISTO E' L'UNICA SALVEZZA...e di questo con fede coraggio e abnegazione, dobbiamo farne sicure armi per difenderci dagli assalitori...


    avatar
    Filippo Bongiovanni
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 114
    Data d'iscrizione : 08.07.11
    Età : 57
    Località : Floridia

    La Fine del Mondo

    Messaggio  Filippo Bongiovanni il Mer Gen 25, 2012 12:43 pm

    Federica:

    Sì, però Filippo qui non si tratta di sentirsi insicuri o di avere a cuore la salvezza della propria anima. Che cosa possiamo fare oltre che augurarci o augurare che sia fatta la volontà di Dio? La posta in gioco è molto più alta di un'insicurezza dettata dalla contingenza. La purezza di cuore sarà il metro di misura. Perché se io, Federica, dico di credere in Cristo (ma potrebbe essere anche Budda o semplicemente in Dio) e poi sostengo che solo chi crede in Lui si salverà, o negli extraterrestri o in qualche altra entità ultraterrena, significa che non ammetto che l'altro diverso da me possa salvarsi, giusto? Ma se io penso questo - che solo chi crede in una certa idea o sistema di idee possa salvarsi - penso come logica conseguenza che miliardi di persone non meritino di salvarsi o di essere salvate. Ma è questa la purezza di cuore? Ho dei seri dubbi. E sinceramente mi turba anche l'idea che gli extraterrestri siano gli unici deputati a salvare, magari prelevando alcuni terrestri e trasportandoli sul satellite Europa. E' una spiegazione illogica e disumana. Attualmente nel mondo ci sono circa un miliardo e mezzo di bambini innocenti. Devono morire solo perché non hanno conosciuto Cristo o perché non credono nell'esistenza e nell'opera salvifica di Ashtar Sheran? Eppure c'è chi diceva che a salvarsi saranno in pochissimi e che il resto - la stragrande maggioranza dei terrestri - diventerà concime per la terra. Un appunto lo devo fare anche sul concetto di "scala evolutiva". Chi stabilisce a quale stadio della scala evolutiva si piazza una determinata civiltà e qual è il criterio di classificazione? La tecnologia? Ad esempio, la capacità di compiere viaggi interstellari con mezzi che raggiungono velocità inconcepibili per le leggi della fisica? Ma l'evoluzione tecnologica corrisponde sempre ad un'evoluzione di coscienza? E' una sua diretta conseguenza? Se studiamo la storia dell'essere umano direi proprio di no. Gli Stati Uniti, attualmente sono il paese teconologicamente più sviluppato al mondo, ma, ahinoi, uno cei meno sviluppati a livello di coscienza. E così altre civiltà dell'universo potranno aver raggiunto livelli altissimi di conoscenza tecnica ma non saper nulla di spiritualità e di rispetto per il prossimo. Non siamo l'unico posto dell'Universo in cui si è annidato il Male

    Filippo:

    Mi dispiace Federica, ma hai tratto delle conclusioni che mai mi sono stati trasmessi in questo modo e quindi fra l'altro personalmente non ho nemmeno pensato, non vedo dove espongo queste tue deduzioni.
    Cmq, non importa...Credo che avvolte ci predisponiamo a dare risposte, un po prevenuti, magari perché non avendo chiari certi concetti, o abbiamo pensato di averli avuti chiari, poi tinti forse da qualche personale delusione, sfociano a una ribellione verso chi espone in maniera differente il proprio pensiero e la propria fede...




    Contenuto sponsorizzato

    Re: La Fine del Mondo

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mer Nov 22, 2017 11:06 am