Eugenio Siragusa forum

Facebook

Eugenio Siragusa forum

Eugenio Siragusa forum


    Primo contatto con gli alieni

    Condividere
    avatar
    Patrizia
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 10.07.10
    Età : 58
    Località : Roma

    Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Patrizia il Sab Lug 31, 2010 1:11 am

    Primo contatto con gli alieni: quali effetti avrebbe sulla Religione?
    Ipotizziamo che l’umanità finalmente entri per la prima volta (ufficialmente) in contatto con una forma di vita extra-terrestre intelligente: i telegiornali impazziti, maree di telefonate ed sms, annunci e proclami di tutti i capi di stato, sette ed u...fologi che brindano allo sfinimento, ma le Religione? Che posizione prenderebbero la Chiesa Cattolica e le altri principali religioni di tutto il mondo?Forse la prima domanda che verrebbe in mente è: Sarà la fine della Religione, l’esistenza degli alieni smonterà, una volta per tutte, tutto ciò che la Religione ha costruito nell’arco dei millenni? La risposta chiaramente non è alla nostra portata, è impossibile prevedere una situazione del genere, soprattutto quando sono in ballo delle tematiche così complesse e delicate. Comunque proviamo insieme a fare alcune considerazioni, senza la pretesa di ostentare alcuna verità, in maniera più obbiettiva possibile.Consideriamo l’ipotesi in cui gli alieni appena conosciuti ci confidano che visitano abitualmente il nostro pianeta dagli anni ‘40, i famosi anni di Roswell dove il mondo comincio ad avere coscienza degli Ufo e dell’esistenza della vita al d fuori del nostro pianeta. Molti direbbero: “Ve l’avevo detto! L’ho sempre saputo! I Governi ci hanno tenuto all’oscuro di tutto!” Sicuramente una rivelazione del genere metterebbe più in discussione i ruolo dei Governi, anche se il Vaticano non dimentichiamoci che, oltre ad essere la più importante potenza religiosa del mondo, è uno Stato con tanto di governo e intelligence. In questa prima ipotesi il ruolo delle Religione avrebbe un importanza relativa, ultimamente sta dimostrando una grande capacità di adattamento e credo proprio che di fronte ad un contatto alieno sappia trovare il giusto equilibrio per non entrate in contraddizione con se stessa.Se invece gli extra-terrestri ci rivelassero di essere assidui frequentatori della Terra da molti millenni, e di aver influito notevolmente sulle culture del passato e magari anche su quella moderna? In questo caso si scatenerebbe il caos più totale, tutto verrebbe messo in discussione, non solo la Religione ma anche la Storia come noi la conosciamo! Forse nascerà la convinzione che i miracoli di Gesù Cristo (o altre figure profetiche come Maometto etc..) siano in strettamente legati con forze di natura aliena, talmente profonda da creare una spaccatura trasversale in tutte le Religioni del Mondo dando vita a 3 nuove tipologie principali di “confessioni religiose”:

    - La prima rimarrà fedele alla loro convinzione e continuerà a credere nella versione metafisica di Dio;
    - La seconda giurerà fedeltà ad una nuova religione, una sorta di fusione tra quella tradizionale e quella aliena;
    - La terza confessione religiosa probabilmente sarà restia nei confronti degli extra-terrestri, un pò per paura un pò per razzismo, alcune diramazioni potrebbero anche reagire violentemente contro i misteriosi visitatori, una sorta di “fondamentalismo inter-galattico”.


    Magari gli alieni appena conosciuti si limitano nel dare le informazioni, non dichiarano apertamente (anche se è vero) di aver pesantemente influenzato la Storia e la Cultura dell’uomo, magari nascondono le informazioni sulla maggior parte delle interferenze religiose, tranne quelle più clamorose e impossibili da omettere. Praticamente ci informano poco a poco, in modo da non creare panico e sconvolgere la società. All’inizio rivelano di aver aiutato le popolazioni antiche nella costruzione ed orientamento delle Piramidi, poi nel corso delle generazioni gli alieni sveleranno sobriamente altre informazioni sulla loro influenza nella Storia dell’uomo.La Religione è sopravvissuta ai grandi cambiamenti e prove del passato, non credo che il contatto con una civiltà aliena possa spazzare via millenni di Storia. Una cosa è certa: il cambiamento fa parte della Storia ed è inevitabile, come ha dimostrato nel corso del Tempo.



    Fonte: http://angeliinastronave.blogspot.com/2010/02/primo-contatto-con-gli-alieni-quali.html
    avatar
    Patrizia
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 10.07.10
    Età : 58
    Località : Roma

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Patrizia il Sab Lug 31, 2010 5:50 pm

    Molte sono le domande che si affollano nella mente pensando a questo "possibile evento"...perchè la cosa và vista da diverse prospettive, la prima domanda senza dubbio è come mai questi ET svolazzano nei nostri cieli in maniera sempre più costante da oltre 50 anni e ancora il contatto non è mai avvenuto almeno "ufficialmente"...da dove arrivano? E soprattutto perchè non si sono ancora mostrati...le distanze tra noi e possibili mondi abitati sembrano essere notevoli...e quindi cosa li spinge a venire quì? Apparentemente noi dovremmo essere una civiltà agli albori della comprensione cosmica...e quindi quale possibile interesse potremmo aver suscitato su questi viaggiatori...ebbene su questo aspetto in particolare si è scritto molto, e trà chi dice che siamo solo una forma di vita da sfruttare a chi dice che siamo parte di una vera e propria fratellanza interplanetaria c'è da mettersi le mani nei capelli, già perchè ogni ipotesi è aperta visto che di certezze non ne ha nessuno...c'è chi ipotizza che siamo nel bel mezzo di una vera e propria crisi planetaria trà due fazioni avverse...che regolarmente ci visitano...ma a quale scopo? E c'è poi una altro aspetto molto inquietante chi ha ipotizzato e dato corpo ad una ufologia spirituale...ecco è quì che possiamo concentrarci prendendo spunto dall'artico postato quà..."quali conseguenze avrebbe il primo contatto"...si, perchè al di là delle implicazioni sociali economiche, logistiche, psicologiche di tale evento, c'è da considerare che noi ci aspettiamo delle risposte che ci raccontino finalmente " CHI SIAMO E DA DOVE SIAMO VENUTI" una domanda che è sempre più incessante visto che gli innumerevoli ritrovamenti storico-archeologici trovati sino ad ora sul nostro bel pianeta, ci fanno oramai comprendere che c'è una parte della nostra storia che è in perfetta dissonanza con tutto ciò che sino ad ora ci avevano raccontato...due civiltà umane che si contrastano nettamente...una che viene dal nostro passato, che sembra avere connotazioni spirituali tecnologiche molto superiori a ciò che è l'umanità attuale..ed è su questa nuova pagina della nostra storia che stiamo scrivendo ora fiumi di parole, ipotesi anche motivate e accreditate da fatti inconfutabili...ma è proprio in questo divario, in questo diciamo " buco" che si innesca a pennello la realtà di razze aliene che a noi sembrerebbero collegate...e allora potrebbero cadere anche molte delle nostre certezze spirituali, o per lo meno potrebbero essere rivoluzionate...ora è vero anche che nei testi antichi delle nostre più grandi religioni monoteiste...viene citato un tempo iin cui l'umanità avrebbe perso la fede negli antichi valori spirituali...dando vita ad una nuova religiosità blasfema...ma questo potrebbe sembrare "ciclico" con l'avvento della modernità e della comprensione scientifica delle cose...noi ieri bambini...meravigliabili da ciò che non era alla portata della nostra comprensione...noi oggi bambini che camminano in un mondo che in un certo senso ha gli strumenti per comprendere e per evolversi velocemente...ma c'è un forte aspetto la nostra capacità attuale è solo di forma LOGICA, mentre sembra abbiamo perso quella più determinante ...la via spirituale...alcuni ipotizzano che gli alieni là fuori sono in guerra da millennni ...una fazione è solo motivata dalla materialità e la tecnologia...l'altra dall grande consapevolezza spirituale..ecco nel nostro "MICRO"NOI RAPPRESENTIAMO ESATTAMENTE QUESTO SENSO"...e in questo ambito noi diamo vita alle nostre verità..alle nostre certezze...per il presente e per il possibile futuro e quindi rappresentiamo l'incognità aliena nello stesso modo...prima la dualità era il bene e il male..ora non è molto divera...lo spirito...e la tecnologia si guerreggiano il futuro! E allora domandiamoci se queste non siano altro che nostre proiezioni, in una coscienza collettiva che crea la minaccia "aliena", rendendola "realissima" se qualcuno più furbo non ci specula...o se realmente siamo difronte ad un vero cambiamento reale ed epocale per l'intera umanità ...per il nostro universo dimensionale..affascinante e terribile...secondo da che prospettiva viene visto...ci rimane forse fare una considerazione...l'uomo ha comunque mantenuto inalterato nel tempo il suo concetto di entità spirituale...da sempre..e allora affidiamoci a questo sentimento intimo..cercando di comprendere il tempo in cui viviamo con discernimento maggiore! Grazie
    avatar
    Alex
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 842
    Data d'iscrizione : 10.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Alex il Sab Lug 31, 2010 6:49 pm

    morena ha scritto:..... e trà chi dice che siamo solo una forma di vita da sfruttare a chi dice che siamo parte di una vera e propria fratellanza interplanetaria c'è da mettersi le mani nei capelli, già perchè ogni ipotesi è aperta visto che di certezze non ne ha nessuno.....

    Sulle questione certezze io non concordo...semplicemnete perchè si sono tanti elementi che ci dovrebbero aver fatto capire che dai "Cieli" non arriva nulla di negativo, come invece certi istituti cercano di farci credere.
    Sull'aspetto sociale e sull'impatto che avrebbe il "primo contatto" è inevitabile che l'umanità verrebbe scossa dalle fondamenta e tutto ciò che è considerato certezza andrebbe per lo meno rivisto e rivalutato alla luce di una nuova ottica.
    Ma sinceramente credo che quando il "primo contatto" avverrà, quello reale con dei veri esseri di altri mondi non si verificherà nessun sconvolgimento...quello ci sarà stato prima e sarà stato tutta opera umana. Wink


    _________________
    Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)

    Il mio stato

    Scarica Skype e aggiungimi ai contatti cliccando sull'icona per parlare gratis.
    avatar
    Federico
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 647
    Data d'iscrizione : 09.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Federico il Sab Lug 31, 2010 7:00 pm

    Non ci sarà alcun primo contatto con esseri extraterrestri, semplicemente perché la realtà extraterrestre è intimamente connessa con la nostra evoluzione da sempre.Affermo questo in virtù delle esperienze dei contattati e delle innumerevoli prove, che da diversi anni vengono raccolte su questo tema.Prove che apparentemente non vengono tenute in considerazione dall' establishment accademico, ma in realtà le cose stanno diversamente.Esiste una fitta rete dislocata su tutto il globo terrestre, che ha il compito di monitorare tutto ciò che riguarda l'ufologia e la realtà extraterrestre,ma sopratutto controlla la percezione che ha la società del fenomeno "UFO".Il "primo contatto" è in realtà qualcosa che sta per inscenare l'élite che governa il mondo, stanno preparando un nuovo "11 settembre", ma questa volta su scala planetaria! Il "primo contatto", non avrà assolutamente nulla di extraterrestre.

    avatar
    Patrizia
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 10.07.10
    Età : 58
    Località : Roma

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Patrizia il Sab Lug 31, 2010 7:30 pm

    Fondamentalmente Federico credo che quanto hai appena scritto sia la "verità più realistica e allo stesso tempo più scomoda da accettare dai molti"...ma è la più realmente verosimile! zipped Grazie


    dice Alex:
    Sulle questione certezze io non concordo...semplicemnete perchè si sono tanti elementi che ci dovrebbero aver fatto capire che dai "Cieli" non arriva nulla di negativo, come invece certi istituti cercano di farci credere.

    Ebbene Alex, io al contrario penso che come spesso sento da molte fonti gli angeli di ieri sono i nostri fratelli evoluti di oggi...allo stesso tempo penso i demoni di ieri potrebbero essere i visitatori di oggi...o il grande possibile bluff...il grande inganno dei nostri tempi..che non voglia lasciare fare all'umanità il passaggio verso la sua vera natura ...del resto già nella leggendaria storia di atlantide si parla di due razze evolute in modo contrapposto in guerra...degli annunaki si dice siano stati carcerieri e fruttatori della razza ominide presente allora sulla terra per fini di produzione dell'oro a loro tanto necessario per ristabilire equilibrio ecologico sul loro pianeta di origine..quindi è deducibile che come in terra esista tantà crudeltà di uomini che sfruttano l'umanità, la sua speranza per biechi giochi di potere così nei centinaia migliaia di mondi abitati delle galassie potrebbero esserci esseri vili...con questo non credo assolutamente che alcuni sono quì e che ci potrebbero rubare l'anima..ma che magari sono quì per ostacolare il nostro salto evolutivo...perchè come dice anche Eugenio mille potrebbero essere i mondi a noi collegati in questa trasformazione...certezze! Bè certo abbiamo testimonianze degne di grande rispetto e un senso profondo di una spiritualità radicata e antica nella vita dell'intera umanità che è incancellabile...indistruttibile...come ci ha testimoniato l'esperienza di Eugenio Siragusa...ma c'è tutta una altra parte di cui tener conto...il duale esiste c'è sempre il rovescio di ogni medaglia da non trascurare affatto! bye
    avatar
    Alex
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 842
    Data d'iscrizione : 10.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Alex il Sab Lug 31, 2010 7:44 pm

    morena ha scritto:Ebbene Alex, io al contrario penso che come spesso sento da molte fonti gli angeli di ieri sono i nostri fratelli evoluti di oggi...allo stesso tempo penso i demoni di ieri potrebbero essere i visitatori di oggi...o il grande possibile bluff...il grande inganno dei nostri tempi..che non voglia lasciare fare all'umanità il passaggio verso la sua vera natura ...del resto già nella leggendaria storia di atlantide si parla di due razze evolute in modo contrapposto in guerra...degli annunaki si dice siano stati carcerieri e fruttatori della razza ominide presente allora sulla terra per fini di produzione dell'oro a loro tanto necessario per ristabilire equilibrio ecologico sul loro pianeta di origine..quindi è deducibile che come in terra esista tantà crudeltà di uomini che sfruttano l'umanità, la sua speranza per biechi giochi di potere così nei centinaia migliaia di mondi abitati delle galassie potrebbero esserci esseri vili...con questo non credo assolutamente che alcuni sono quì e che ci potrebbero rubare l'anima..ma che magari sono quì per ostacolare il nostro salto evolutivo...perchè come dice anche Eugenio mille potrebbero essere i mondi a noi collegati in questa trasformazione...certezze! Bè certo abbiamo testimonianze degne di grande rispetto e un senso profondo di una spiritualità radicata e antica nella vita dell'intera umanità che è incancellabile...indistruttibile...come ci ha testimoniato l'esperienza di Eugenio Siragusa...ma c'è tutta una altra parte di cui tener conto...il duale esiste c'è sempre il rovescio di ogni medaglia danon trascurare affatto! bye

    Morena..io ho detto esattamente la stessa cosa che ha espresso Federico, solo usando altre parole.
    Ci sono due realtà...lo so..
    Teniamone conto..certo che si..
    Ma nessuna umanità lascia il proprio mondo per andare a creare problemi ad un'altra umanità...semplicemente perchè se un'umanità ha queste mire, non evolve oltre un certo livello, non ha accesso a determinate conoscience e non raggiunge quelle conquiste tecnologiche che gli permetterebbero di raggiungere altri mondi civilizzati. Noi siamo l'esempio.
    Gli extraterrestri non scendono a patti con i governi ed i poteri...forse questo ci sfugge. L'altra realà, quella che giustamente tu ricordi che dobbiamo tener in conto, di extraterrestre non ha assolutamente nulla, anche se per tale ce la fanno passare.
    Guerre Stellari è un gran bel film....secondo me un capolavoro con molti riferimenti particolari...ma non è la realtà.
    Quindi se avverrà un "primo contatto" come molti ufologi immaginano, sarà sicuramente un inganno e non avrà nulla di extraterrestre, questo è quello che ho detto prima spero che questa volta sia chiaro.Smile
    Ci sfugge anche un altro fatto importante: là "fuori" non vige la stessa logica di compromessi e tornaconti che vige "quaggiù"...logica però con la quale misuriamo tutto come se fosse un principio assoluto.
    Quello che ha espresso Eugenio sulla natura e sul fine della visita extraterrestre è sempre stato molto chiaro. Wink


    _________________
    Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)

    Il mio stato

    Scarica Skype e aggiungimi ai contatti cliccando sull'icona per parlare gratis.
    avatar
    Patrizia
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 10.07.10
    Età : 58
    Località : Roma

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Patrizia il Sab Lug 31, 2010 7:49 pm

    ALEX eppure nella visione di Eugenio si evince che Cristo venne su questo e altri mondi con la stessa fianalità...quella di preannunciarci e prepararci per l'avvento di una era dove sarebbero finite questo stato di cose...il duale avrà una fine...uno scontro finale in questo e in altri mondi dove le scintille divine sono state sparse...quindi c'è qualcuno che ha un certo interesse che questo non possa accadere mai! Che ne dici? study
    avatar
    Alex
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 842
    Data d'iscrizione : 10.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Alex il Sab Lug 31, 2010 7:57 pm

    morena ha scritto:ALEX eppure nella visione di Eugenio si evince che Cristo venne su questo e altri mondi con la stessa fianalità...quella di preannunciarci e prepararci per l'avvento di una era dove sarebbero finite questo stato di cose...il duale avrà una fine...uno scontro finale in questo e in altri mondi dove le scintille divine sono state sparse...quindi c'è qualcuno che ha un certo interesse che questo non possa accadere mai! Che ne dici? study

    L'idea divina si manifesta sempre in una umanità, quando questa raggiunge un determinato livello evolutivo. L'idea divina ha visitato questo mondo come altri mondi..altri ne visiterà quando sarà tempo.
    Il duale non può avere fine, semplicemente perchè i concetti di positivo e negativo mutano al mutare del grado evolutivo.
    Il positivo ed il negativo sono le due polarità tra le quali si crea il potenziale che dà moto alla spirale evolutiva.
    Nella nuova era quindi non è che non esisterà più il male e quindi la possibilità di sbagliare...semplicemente muterà di livello e si esprimerà in altor modo, adeguato alla consapevolezza raggiunta.
    Tutto ciò che appartiene a questa realtà con la fine del ciclo cosmico verrà superata da chi saprà andare oltre...e verrà rivissuto da chi non avrà compreso. Lucifero, legato al destino di questa umanità e alla sua evoluzione, esaurià il proprio compito e si sarà guadagnato il perdono del Padre, avendolo servito secondo i suoi voleri.
    L'unico scontro finale lo dobbiamo avere con le nostre mancanze interiori...siamo noi stessi l'unico limite da superare...tutto il resto è funzionale a questo..azione del negativo compresa. Certo che c'è qualcuno che spera che questo cambio di coscienza non avvenga mai..ma sono uomini come noi...che purtroppo hanno perso il contatto con la vita e si sono disposti ad essere tramite della forza negativa, che loro stessi alimentano.


    _________________
    Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)

    Il mio stato

    Scarica Skype e aggiungimi ai contatti cliccando sull'icona per parlare gratis.
    avatar
    Patrizia
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 10.07.10
    Età : 58
    Località : Roma

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Patrizia il Sab Lug 31, 2010 8:06 pm

    Alex io non sono nessuno per teosofizzare...ma non credo proprio che Lucifero avendo compiuto la sua "opera di struttiva e malvagia" sarà perdonato e riabilitato agli occhi del Padre celeste...mi pare che nelle scritture sacre ci sia scritto ben altro...affermare questo significherebbe dar credito a coloro che reputano Lucifero uno che si è sacrificato per la "causa" bè permettimi di dissentire ... certo che egli agisce attraverso gli uomini che gli aprono la porta...ma questo stato di cose è voluto da Dio perchè Egli crede nell'umanità...come ci ha fortemente creduto Cristo! la dualità così come è dovrà avere fine..il nostro sbagliare nelle mille possibilità evolutive fuori di quì, non sarà mosso dalla malvagità...ma solo dal nostro non comprendere lo stadio da superare... study
    avatar
    Alex
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 842
    Data d'iscrizione : 10.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Alex il Sab Lug 31, 2010 8:23 pm

    morena ha scritto:Alex io non sono nessuno per teosofizzare...ma non credo proprio che Lucifero avendo compiuto la sua "opera di struttiva e malvagia" sarà perdonato e riabilitato agli occhi del Padre celeste...mi pare che nelle scritture sacre ci sia scritto ben altro...affermare questo significherebbe dar credito a coloro che reputano Lucifero uno che si è sacrificato per la "causa" bè permettimi di dissentire ...

    "Tentami l'umanità ed io ti perdonerò"...questo non l'ho detto io...ma è l'ordine e il compito che questo essere caduto sta compiendo per volere divino. Nemmeno io teosofizzo...mi attengo solo ai fatti ed alla comprensione di quello che è stato scritto e tramandato (e per fortuna non modificato) al di là di ogni integralismo e tradizionalismo.
    E ti dirò di più: siamo noi che non permettiamo a questa entità di ripredere il cammino nella vera luce, cedendo alle tentazioni che ci offre lo cibiamo di negatività.
    Poi ognuno è libero di pensare come vuole. bye


    _________________
    Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)

    Il mio stato

    Scarica Skype e aggiungimi ai contatti cliccando sull'icona per parlare gratis.
    avatar
    Federico
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 647
    Data d'iscrizione : 09.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Federico il Sab Lug 31, 2010 8:24 pm

    Morena, quanto da te affermato mette in evidenza un totale rifiuto per tutto ciò che riguarda la dimensione del sacro, ma siccome conoscendoti so che non è così, proverò a chiarire alcuni punti.Il fatto che l'uomo sia infinitamente piccolo dinanzi al vasto e misterioso Universo che ci ospita, non vuol dire necessariamente che sia inferiore ad altre razze e che non sia amato dal Padre Cosmico.Quale Padre, potrebbe consentire ai propri figli indifesi, e ancora spiritualmente immaturi, di esseri trattati in questo modo?
    Tutto si muove per volere del Padre, attraverso il nostro sentire possiamo orientarci in questo marasma, e comprendere chi sono davvero i nostri nemici.Che senso avrebbe il sacrificio di Cristo per indicarci la "via", se poi tutto e subordinato a questi predatori provenienti dallo spazio? Quelli che noi percepiamo come extraterrestri negativi, sono in realtà il frutto di un patto scellerato tra l'uomo e le gerarchie infernali guidate da Lucifero.L'uomo è da sempre il solo artefice della sua mera esistenza, non è mai venuto e mai verrà, alcun essere dallo spazio per ostacolare la nostra evoluzione.In passato ci sono stati casi di esseri evocati e provenienti da altri piani dimensionali, e che una volta giunti su questo piano dimensionale, sono finiti sotto il controllo di Lucifero.Ma badate bene,stiamo parlando di esseri attirati su questo piano dall'uomo,come ben sapeva Aleister Crowley...
    avatar
    Federico
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 647
    Data d'iscrizione : 09.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Federico il Sab Lug 31, 2010 8:43 pm

    Per quanto riguarda Lucifero e il perdono, lasciamo che sia Dio a decidere angelo Preoccupiamoci del nostro perdono booh
    avatar
    Alex
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 842
    Data d'iscrizione : 10.07.10

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Alex il Sab Lug 31, 2010 8:58 pm

    Federico ha scritto:Per quanto riguarda Lucifero e il perdono, lasciamo che sia Dio a decidere angelo Preoccupiamoci del nostro perdono booh

    Questo è certo...ma visto che siamo qui a parlare ci facciamo anche i fatti del signor Lu lol!


    _________________
    Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)

    Il mio stato

    Scarica Skype e aggiungimi ai contatti cliccando sull'icona per parlare gratis.
    avatar
    Caterina
    Super Member
    Super Member

    Messaggi : 288
    Data d'iscrizione : 23.07.10
    Età : 49
    Località : Pedara - Tarderia (Ct)

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Caterina il Sab Lug 31, 2010 10:01 pm



    Vi prego di leggere ciò che dice la tavola V di Thot ...

    L'abitante di Unal

    Spesso io sogno della sepolta Atlantide, persa nelle età che sono passate nell'oscurità.
    Eone su eone tu esistesti nella bellezza, una luce che splende attraverso l'oscurità della notte. Forte nel suo potere, dominando i nati dalla terra, Signore della Terra nel giorno di Atlantide. Re delle nazioni, padrone della saggezza che splende da SUNTAL, Custode del sentiero, abitava nel suo Tempio il Padrone di UNAL, Luce della Terra nel giorno di Atlantide. Padrone, Lui, da un periodo oltre noi, che viviamo in corpi fra gli uomini. Non come il nato dalla terra, Lui da oltre, Sole di un periodo, più avanzato degli uomini.
    Sappi, O uomo, che HORLET il Padrone, non era mai uno coi figli degli uomini.

    Lontano in un tempo passato, quando Atlantide iniziava a crescere nel potere, apparve uno con la Chiave della Saggezza e mostrò a tutti il sentiero della Luce. Lui mostrò a tutti gli uomini il percorso della realizzazione, in quale modo la Luce fluisce fra gli uomini. Controllando l'oscurità, conducendo l'anima dell'uomo verso l'alto ad altezze che erano tutt'uno con la Luce. Lui Divise i Regni in ripartizioni. Dieci erano loro, regnavano per mezzo dei figli degli uomini. Su un altro (regno), Lui edificò un Tempio, ma non costruito dai figli degli uomini. Lui chiamò la sua sostanza da Fuori dell'Etere, foggiò e formò le forme che Lui costruì con la Sua mente col potere di YTOLAN. Miglio su miglio coprì l'isola, spazio su spazio crebbe nella sua forza. Oscuro, eppure non nero, ma buio come lo spazio-tempo, profonda nel suo cuore è l'Essenza della Luce. Rapidamente il Tempio crebbe nella sua forma, foggiato e plasmato dalla Parola dell'Abitante, chiamato dall'amorfo in una forma. Lui costruì poi, per se stesso, grandi camere, le riempì con forme evocate dall'Etere, le riempì con la saggezza evocata dalla Sua mente. Lui era senza forma nel suo Tempio, allora Lui si formò nell'immagine di uomo. Abitando ancora fra loro ma non uno di loro, Lui era diverso e lontano dai figli degli uomini. Lui quindi scelse alcune persone, Tre che divennero i suoi messaggeri. Lui scelse i Tre tra i più evoluti affinché divenissero i suoi collegamenti con Atlantide. Loro erano i Messaggeri, che portavano il suo consiglio ai re dei figli degli uomini. Lui portò altri innanzi a sé e insegnò loro la saggezza; insegnanti, loro, per i figli degli uomini. Lui mise loro sull'isola di UNDAL come insegnanti della Luce agli uomini. Ad ognuno di coloro che fu scelto così, dovette insegnare per cinque anni e dieci.

    Solamente così lui poté dare la conoscenza per portare la Luce ai figli degli uomini. Così essi entrarono a far parte del Tempio, un abitazione per il Maestro degli uomini. Io, THOTH ho cercato la saggezza, ho cercato nell'oscurità e ho cercato nella Luce. Bramoso nella mia gioventù viaggiai lungo il sentiero cercando di acquisire nuova conoscenza. Fino a che dopo molto sforzi, uno dei Tre mi portò la Luce. Lui mi portò i comandi dell'Abitante, mi chiamò dall'oscurità nella Luce. Lui mi portò di fronte all'Abitante nel profondo del Tempio di fronte al grande Fuoco. Là sul grande trono, io vidi, l'Abitante vestito di Luce e brillante nel fuoco. Io mi inginocchiai di fronte a quella grande saggezza e sentii onde di Luce che fluivano attraverso di me.
    Io poi ascoltai la voce dell'Abitante:

    O Oscurità, entra nella Luce. A lungo hai cercato il sentiero per la Luce. Ogni anima che allenta le sue catene sulla terra, presto verrà liberata dalla servitù della notte. Al di fuori dell'oscurità tu sei sorto, il traguardo della Luce appare più vicino. Qui tu ti tratterrai come uno dei miei figli, custode dei documenti, contenitore della saggezza, strumento della distante Luce. Pronto per fare ciò di cui si ha bisogno, preservatore della saggezza attraverso le età dell'oscurità che verrà presto sui figli degli uomini. Vivi qui e dissetati da tutta la saggezza. Segreti e misteri ti saranno svelati.

    Poi io risposi, al Padrone dei Cicli, dicendo:

    O Luce che discese tra gli uomini dammi la saggezza affinché possa essere un insegnante degli uomini. Dammi la Luce affinché possa essere libero.

    Poi parlò di nuovo, il Signore:

    Età dopo età tu vivrai con la Tua saggezza, Sì, quando le onde dell'oceano ondeggiano sopra Atlantide, portando la Luce, sebbene nascosta nell'oscurità, sii pronto a venire quando verrai chiamato. Ora va e impara la più grande saggezza. Cresci attraverso la Luce dell'infinito Tutto.

    A lungo io abitai nel Tempio dell'Abitante, fino a che finalmente divenni Uno con la Luce. Quindi io seguii la strada per i livelli stellari, seguì poi il sentiero della Luce. Profondo nel cuore della Terra seguii il sentiero e imparai il segreto, al di sotto come al di sopra; imparando il sentiero alle Sale di AMENTI; imparando la Legge che equilibra il mondo. Per mezzo mia saggezza pervenni alle camere ignote della Terra, profondamente attraverso la crosta della Terra, nel sentiero nascosto da ere ai figli degli uomini. Mi fu svelato: mai più saggezza finché non arriverai a una nuova conoscenza: scoprii che tutto è parte di un Tutto, grande e ancora più grande di ciò che tutti noi sappiamo. Cercai il cuore dell’Infinità attraverso tutte le epoche. Profondamente e ancora più profondamente, io trovai ancora più misteri. Ora, guardando indietro attraverso le epoche, io so che la saggezza è illimitata, cresciuta sempre più grande in tutte le età, Uno con l’Infinità e più grande di tutto.

    C'era una Luce nell’antica ATLANTIDE, e anche l’oscurità, che fu nascosta a tutti. Alcuni che erano arrivati in alto fra gli uomini caddero dalla Luce nell'oscurità,. Loro divennero orgogliosi a causa della loro conoscenza, loro erano orgogliosi del loro posto fra gli uomini. Profondamente loro scavarono nel proibito, aprirono l'ingresso che li condusse in basso. Cercarono di guadagnare più conoscenza ma portandola su dal basso. Colui che discende deve avere equilibrio, altrimenti viene catturato a causa della mancanza della nostra Luce. Loro poi, aprirono alla loro conoscenza, sentieri che sono vietati agli uomini. Ma, nel Suo Tempio, da cui Tutto vede, l'Abitante si collocò nel suo AGWANTI mentre, attraverso Atlantide, la Sua anima errava liberamente. Egli vedeva gli ATLANTIDEI che, con la loro magia, aprivano l'ingresso che avrebbe portato alla Terra un grande dolore. Velocemente fuggì la Sua anima, indietro al Suo corpo. Egli sorse dal Suo AGWANTI. Chiamò a Lui i Tre potenti messaggeri. Diede loro i comandi che sconvolsero il mondo. Rapidamente l'Abitante discese, profondamente al di sotto della crosta della Terra alle Sale di AMENTI. Poi chiamò a Lui i poteri dei Sette Signori; fu cambiato l'equilibrio della Terra. Atlantide affondò sotto le onde scure. Distrussero l'ingresso che era stato aperto; distrussero la via d'accesso che conduceva al disotto. Tutte le isole furono distrutte eccetto UNAL, e parte dell'isola dei figli dell'Abitante. Lui salvò loro affinché potessero essere gli insegnanti, Luci sul percorso per quelli che sarebbero venuti dopo, Luci per i piccoli figli degli uomini. Lui chiamò poi, a me THOTH, di fronte a lui e mi diede dei comandi su cosa avrei dovuto fare, dicendo:

    Prendi tu, O THOTH, tutta la Tua saggezza. Prendi tutte le Tue conoscenze, Prendi tutta la Tua magia. Va avanti come un insegnante di uomini. Va tu a conservare le conoscenze fino a che col tempo la Luce crescerà fra gli uomini. Tu sarai la Luce attraverso tutte le età, nascosta finché sarà trovata da uomini illuminati. Su tutta la Terra, potremo dare il potere, indipendentemente dare o portare via. Raduna ora i figli di Atlantide. Prendili con te e fuggi verso gli uomini delle caverne. Vola alla terra dei Figli di KHEM.

    Quindi radunai i figli di Atlantide. Nella nave spaziale portai tutti i miei documenti, portai i documenti dell’Atlantide sommersa. Radunai tutti i miei poteri, strumento di molta magia possente. Quindi ci innalzammo sulle ali del mattino. Alti noi ci innalzammo sopra il Tempio, abbandonando i Tre e l’Abitante, profondamente nelle Sale al di sotto del Tempio, chiudendo l’accesso ai Signori dei Cicli. Eppure ancora chi avrà la conoscenza, potrà aprire il percorso ad AMENTI. Velocemente poi noi fuggimmo sulle ali del mattino, fuggimmo alla terra dei figli di KHEM. Là col mio potere, li conquistai e li dominai. Li feci sorgere alla Luce, i figli di KHEM. Profondamente al di sotto delle rocce, seppellii la mia nave spaziale aspettando il tempo in cui gli uomini saranno liberi. Al di sopra della nave spaziale, eressi un marcatore nella forma di un leone con aspetto di uomo. Là al di sotto di quella immagine ancora resta la mia nave spaziale, pronta per essere portata quando ve ne sarà bisogno. Sappi, O uomo, che lontano nel futuro, invasori verranno dal fuori profondo. Quindi svegliati, tu che hai la saggezza. Prendi la mia nave e vinci tranquillamente. Profondamente al di sotto dell'immagine giace il mio segreto. Cerca e trova nella piramide che costruii. L’uno con l’altro è la Chiave; ciascuno è l'ingresso che conduce alla Vita. Seguite la Chiave d’accesso che lascio dietro a me. Cerca e la via d'accesso alla Vita sarà tua. Cerca nella mia piramide, profondamente nel passaggio che finisce in un muro. Usa la Chiave dei Sette, e ti si aprirà il passaggio.

    Ora ti ho dato la mia saggezza. Ora a te ho dato il mio procedimento.
    Segui il sentiero. Risolvi il mio segreto. A te ho mostrato il modo.


    zipped Grazie

    avatar
    Caterina
    Super Member
    Super Member

    Messaggi : 288
    Data d'iscrizione : 23.07.10
    Età : 49
    Località : Pedara - Tarderia (Ct)

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Caterina il Sab Lug 31, 2010 10:06 pm

    Alex ha scritto:
    Federico ha scritto:Per quanto riguarda Lucifero e il perdono, lasciamo che sia Dio a decidere angelo Preoccupiamoci del nostro perdono booh

    Questo è certo...ma visto che siamo qui a parlare ci facciamo anche i fatti del signor Lu lol!



    ebbe' a proposito del Signor Lucifero ci sarebbe molto da dire... sicuramente anche lui ha un ruolo in questa "opera teatrale" ma è difficile capire quale... siamo abituati al mondo duale... sono d'accordo con Federico che è meglio lasciare al Padre la decisione... anche perchè se ha creato anche il signor Lu (come dice Alex) ci sarà un motivo yes booh bye
    avatar
    Caterina
    Super Member
    Super Member

    Messaggi : 288
    Data d'iscrizione : 23.07.10
    Età : 49
    Località : Pedara - Tarderia (Ct)

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Caterina il Sab Lug 31, 2010 10:09 pm

    sorry

    COMUNQUE GRAZIE MORENA PERCHE' ATTRAVERSO I TUOI POST CI FAI RIFLETTERE... E ATTRAVERSO LA RIFLESSIONE CRESCIAMO E MATURIAMO NELLA NOSTRA COSCIENZA Grazie angelo goodnight
    avatar
    Patrizia
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 290
    Data d'iscrizione : 10.07.10
    Età : 58
    Località : Roma

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Patrizia il Sab Lug 31, 2010 11:01 pm

    Caro Alex vorrei dire che su LUX caliamo per ora un velo...perchè non è per noi deciderne le sorti o la "missione"...come ci hanno giustamente ricordato Federico e Maya...
    Ora però voglio dire a Federico, grazie per aver fatto le dovute prescisazioni su cosa io sento e su cosa io credo...in verità il senso di questo post è proprio quello di capire se al di là di questo gran polverone che si stà facendo sulla possibilità del "primo contatto" ci possano essere dei "piani" ben congeniati da coloro che vogliono o desiderebbero per loro subdoli scopi attirare l'attenzione mondiale su questa eventualità per celare ben altro, Alex hai ragione che tutto potebbe sembrare molto "fantascienza"...ma era un modo per dimostrare che quando si apre questo discorso le possibilità si susseguono all'infinito e con ogni tipo di scenario possibile! Questo accade o potrebbe accadere nell'immaginario collettivo! ciò che vorrei ribadire per ciò che mi riguarda è che io non credo che la tradizione religiosa si possa usare ad uso e consumo solo per ciò che in quel momento avvalori o meno teosofie e teorie o vere e proprio testimonianze...in me le radici spirituali credo siano ben salde...quindi qualunque sia il disegno vero o falsato che possa riguardare la possibilità del contatto alieno non cambierà di gran chè le mie attuali convinzioni e i punti saldi che credo abbia realizzato nel mio camminare...
    Federico la fede nel Padre Uno...io come hai detto ce la ho...e sono consapevole che nulla accada se non sia nei suoi piani... tantomento non credo che siamo stati mai lasciati soli...come prede di chicchessia...ma ci sono fatti e individui molto terrestri, come tu hai detto pocanzi che hanno aperto porte che dovevano rimanere chiuse...ed ora si può fare una ipotesi che sia proprio attraverso questo inaspettato contatto dimensionale con altri mondi si sia innescata in modo losco l'attività di Lux l'ingannatore...questo certamente non sarà lasciato al caso...perchè l'umanità è protetta dagli emissari del Padre nostro..ma che forse dico forse... stà agendo..in combutta con personaggi molto loschi che da sempre tengono sotto scacco l'umanità con il loro potere e i loro imperi!Allo stesso tempo io credo nella rivelazione Cristica...la quale mi lega ad un altro destino...sempre che io cammini con questo ardore nel profondo del mio cuore...ecco che questo argomento da me utilizzato era per sottoporre alla discussione le preoccupazioni che stanno interessando l'opinione pubblica su questo tema...in uno o nell'altro senso! Un abbraccio a voi tutti buona notte! goodnight Grazie

    Contenuto sponsorizzato

    Re: Primo contatto con gli alieni

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Mar Nov 21, 2017 7:33 pm