Eugenio Siragusa forum

Facebook

Eugenio Siragusa forum

Eugenio Siragusa forum


    Rivelazioni dal Dott. Michael Wolf

    Condividere
    avatar
    Mirella
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 455
    Data d'iscrizione : 09.07.10
    Località : Siracusa

    Rivelazioni dal Dott. Michael Wolf

    Messaggio  Mirella il Gio Ott 14, 2010 3:52 pm


    Il Dr. Wolf disse di aver lavorato nei laboratori dell'Area 51, in quelli della base aerea Wright-Patterson (Dipartimento Tecnologia Straniera), a Indian Springs e a Dulce.
    Lì, per cinque anni "Ho incontrato per lavoro ogni giorno esseri extraterrestri e ho condiviso con loro le mie stanze."
    Egli dice di essere stato consulente scientifico sulle materie attinenti gli extraterrestri per il presidente e per l'NSC. Sarebbe anche stato membro dello speciale gruppo di studio 'MJ12" e capo della propria agenzia Alphacom Team, specializzata nell'ottenere informazioni sulle diverse razze extraterrestri. Wolf affermava di possedere svariate lauree e dottorati in neurologia, fisica teorica, biogenetica, diritto internazionale e scienze del computer.

    La comunità degli ufologi si accorse del Dr.Wolf quando egli pubblicò il suo originalissimo e unico libro "Catchers of Heaven" (tradotto in italiano con il titolo "Afferrando il cielo") nel luglio del 1996. Il libro parlava soprattutto delle sue esperienze durante il proprio lavoro per il governo occulto. Da quel momento cominciarono ad andarlo a a trovare regolarmente molti famosi ricercatori come James Courant, Michael Hesemann, Steven Greer, Art Bell e Bruce Burgess.
    Ci fu bisogno di ben "quindici anni di persuasione" prima che i suoi superiori gli permettessero finalmente di pubblicare il libro. Ma essi posero delle condizioni: in primo luogo il libro doveva essere in forma di romanzo e all'inizio dovevano figurare ben tre differenti tipi di smentita riguardanti l'autenticità del contenuto. Inoltre essi pretesero di rivedere "Catchers of Heaven" prima della pubblicazione. A tale proposito l'Autore ha commentato: "Sulla mia pietra tombale vorrei l'iscrizione 'E' morto a causa dei nastri rossi'".

    Certo, alcune delle affermazioni del Dr. Wolf sembrano pura fantascienza, ma se corrispondessero al vero ci troveremmo di fronte al membro più alto in grado del governo occulto che sia mai venuto allo scoperto ed avremmo a disposizione una visione straordinaria e stupefacente sulla realtà della presenza extraterrestre e sulla segretezza che avvolge il tutto.
    Rivelazioni di Milton William Cooper
    IL DR. MICHAEL WOLF HA DETTO CHE:
    La prima volta che un UFO è precipitato e che i suoi rottami sono stati recuperati è stata nel 1941 nel tratto di oceano ad ovest di San Diego. La Marina recuperò all'interno del mezzo precipitato degli esseri morti provenienti da Zeta Reticuli, altrimenti detti "grigi". I resti del velivolo e i corpi vennero trasportati alla Sezione Tecnologia Straniera della Base Aerea Wright-Patterson situata a Dayton, nell'Ohio e vennero studiati dal Gruppo di Studi Speciali Retfours.
    I rottami smantellati vennero in seguito inviati alla zona S4 a Indian Springs nel Nevada. Il velivolo era precipitato a causa della installazione del radar a impulsi, da poco inventato, che era stato posto sulla vicina isola Tinian, a tre miglia sud-sud ovest di Saipan. Fu da quel momento che la Marina degli Stati Uniti assunse un ruolo predominante in materia di UFO.

    Il "crash" di Roswell avvenne veramente nel luglio del 1947 e quanto riportato nel libro del Colonnello Corso "Il Giorno Dopo Roswell" è corretto.
    Il Dr. Wolf era in possesso della lista ufficiale del governo satellite su tutti gli UFO precipitati e recuperati e, sebbene affermasse che ne erano avvenuti diversi tra il 1941 ed il '47, egli non desiderava fornirne esempi.
    A Roswell sarebbero precipitati due velivoli, dopo essersi scontrati l'uno con l'altro, durante una tempesta elettrica. Uno conteneva dei "grigi", l'altro degli extraterrestri del tipo "arancio"; tali definizioni derivano dal colore della pelle degli alieni. Il tipo "arancio" proverrebbe dal sistema stellare di Andromeda.
    Il film dell'autopsia fornito da Ray Santilli sarebbe autentico-il Dr. Wolf aveva visionato una pellicola simile- e mostrava l'autopsia di un essere di tipo "arancio".
    Durante lo stesso periodo vennero condotte due differenti autopsie su due diversi extraterrestri e da qui sarebbe nata una certa confusione.

    L'autopsia dell'essere "arancio" rivelò che esso aveva una testa molto grande; grandi occhi scuri senza iride nè sclera; piedi e mani avevano sei dita; il cervello era quadrilobato, più sviluppato del nostro e privo di corpo calloso. Anche i bulbi oculari e i nervi erano diversi dai nostri. Il sistema digestivo era simile ad una spugna. IL Dr. Wolf sosteneva di aver incontrato uno di questi esseri vivo.
    Esistono tipi differenti di "Grigi"; egli sosteneva di aver lavorato fianco a fianco con alcuni di essi altamente evoluti che avevano anche, contrariamente a quanto si pensa, spiccate personalità e senso dell'umorismo. Il Dr. Wolf disse di non aver mai incontrato un "Grigio" che gli fosse risultato sgradevole. Con lui essi erano molto amichevoli e amavano perfino abbracciare a baciare gli esseri umani, cosa che dava fastidio ad alcuni dei colleghi del Dr. Wolf che li avevano soprannominati "facce da baci". La pelle liscia e soffice degli alieni somigliava a quella dei delfini. Wolf comunicava con questi esseri mediante la telepatia e divenne amico soprattutto con uno di loro chiamato Kolta.



    Un'immagine di questo "Grigio" si trova sulla copertina del libro di Wolf; si tratterebbe di una foto scattata da un amico ammiraglio.
    Esisterebbe uno scambio attivo tra i "Grigi" e gli "Arancio" anche se la parola "scambio" per loro, secondo il Dr. Wolf, ha un significato differente. Questi extraterrestri si scambiano non solo conoscenze e tecnologie ma anche filosofie ed esponenti delle due razze viaggiano continuamente e vicendevolmente tra i rispettivi pianeti.
    Egli sosteneva anche di aver conversato con extraterrestri umani nell'aspetto provenienti dalle Pleiadi e dal sistema di Altair, definiti rispettivamente
    "i Nordici" e i "i Semitici", e diceva che si trattava di esseri molto spirituali e che si comportavano come una specie di consiglieri galattici. Una fotografia del suo amico pleiadiano Sun Ra appare sulla retrocopertina del libro.

    Il primo di maggio del 1975 ci fu un "piccolo fraintendimento" tra i "Grigi" e gli umani all'interno dell'S4. Durante una dimostrazione del funzionamento di un piccolo reattore ad antimateria il capo dei grigi chiese alla guardie, soldati dei Berretti Azzurri, di portare i propri fucili e le proprie munizioni fuori dalla stanza. Si trattava di una misura di sicurezza per impedire che le armi si scaricassero a causa delle emissioni di energia. I soldati si opposero e, nella fase concitata che ne seguì, un Berretto Azzurro aprì il fuoco ed uccise un Grigio. Immediatamente vennero "terminati" due scienziati e 41 membri del personale militare. Venne concesso di vivere soltanto ad una guardia che avrebbe testimoniato come i "Grigi" usino una forma di energia mentale diretta come arma di autodifesa.
    Gran parte degli scienziati che lavorano per il governo occulto sarebbero stati addotti dai "Grigi" fin da bambini allo scopo di aumentarne le capacità cerebrali. Ciò è servito a forgiarli in vista dei compiti che avrebbero dovuto svolgere in futuro. In pratica sono degli ibridi.

    Il suo primo compito consistette nel lavorare insieme a Carl Sagan a ad altri specialisti di punta per comprendere le implicazioni di un enorme faro alieno, soprannominato il Monolito, che fluttuava nello spazio e che venne scoperto dal cosmonauta Yuri Gagarin e dall'astronauta Alan Shephard nel 1961.
    Il manufatto venne, alla fine, portato sulla Terra nel 1972 per essere studiato. Il Dr. Wolf lo chiamava "cartoline dall'orlo" e lo descriveva così:" il Monolito emette sia luce che segnali audio in linguaggio matematico. Chiudendo gli occhi, mentre si è sintonizzati con questi segnali, vedi nella mente un film a tre dimensioni della Galassia, e ti sembra di fare parte del film stesso. Le immagini che oggi vediamo grazie al telescopio orbitale Hubble io le avevo già viste 25 anni fa" Il Dr. Wolf aggiunse che ci sono molti altri Monoliti che orbitano nello spazio, istallati da un gruppo di varie razze extraterrestri.
    Carl Sagan ha sempre negato l'esistenza degli extraterrestri perchè, in caso contrario "i suoi superiori avrebbero bloccato i finanziamenti per il suo dipartimento alla Cornell University".

    Wolf sarebbe stato coinvolto anche in numerosi esperimenti genetici e, in particolare, nel Progetto Sentinel. Dopo aver perfezionato le tecniche di clonazione sugli animali, Wolf ed i suoi colleghi riuscirono a creare con successo un essere umano artificiale che venne chiamato "J-Type Omega". I loro capi volevano un soldato super abile e super potente che avrebbe eseguito qualsiasi ordine senza porre questioni e senza alcuna paura. Ma il Dr. Wolf riuscì a programmare di nascosto l'intelligenza di J-Type in senso etico, poichè aveva scoperto che esso possedeva un'anima. Quando l'essere si rifiutò di uccidere un cane i suoi superiori ne ordinarono l'eliminazione ma il Dott. Wolf riuscì a liberarlo ed esso ora vive da qualche parte in America.
    L'MJ12 esisterebbe sul serio ed ora sarebbe composto da 36 membri. Wolf era riluttante a fornire i nomi dei suoi componenti comunque confermò che sia Henry Kissinger che il padre della bomba all'idrogeno Edward Teller ne erano membri. Disse anche che l'MJ12 si riuniva regolarmente in varie località segrete, incluso il Memorial Institute Betelle a Columbus, nell'Ohio.

    Il Progetto Sentinel sarebbe stato reso possibile grazie ad una stretta collaborazione con i "Grigi". Le vaste conoscenze degli alieni sulla genetica erano fondamentali per la sua riuscita e "J Omega" era stato cresciuto, a partire dallo stato di embrione, in un recipiente pieno di liquido. Una parte del DNA usato per crearlo proveniva dal Dr. Wolf e fu necessario un anno intero prima di poter "svegliare" il clone. Wolf raccontava:"Quando fu estratto dalla vasca sembrava una persona di circa 20 anni." Quando "J" si svegliò "era come un cucciolo, la sua mente era una tabula rasa. Poneva domande su domande perchè voleva conoscere tutto". Il Dr. Wolf gli mostrò dei film con immagini di guerre del passato ed esso pianse vedendo quegli orrori, Wolf intuì di avergli mostrato troppo.
    L'essere clonato apprese parecchie lingue e poteva usare ben il 50% del proprio cervello, mentre la maggior parte degli esseri umani non ne usa più del 10%. Wolf ricordava:"Quando misurammo il suo quoziente di intelligenza il punteggio uscì fuori dal grafico". La relazione tra i due era quella tra un padre e un figlio.
    Il prelievo di tessuti animali, ottenuti attraverso le cosiddette "Mutilazioni Animali" servirebbe, in realtà a produrre delle parti delle cellule chiamate "organelli" che funzionano come organi in miniatura ed hanno la facoltà di filtrare gli agenti inquinanti presenti in aria, acqua, cibo etc... Tale sperimentazione viene attualmente condotta sugli "ibridi" (parte di Zeta Reticuli e parte umani) chiamati da Wolf anche " quelli-che-stanno-nel-mezzo".

    Gli organelli possono essere usati anche per alterare gli ormoni nel corpo e per modificare i precursori nel cervello da tossici a non tossici. "Queste cellule sono minuscole e si tratta di una procedura assolutamente non invasiva". La genetica dei bovini è molto simile a quella umana.
    Quando i suoi superiori ordinarono l'eliminazione di "J Omega", il Dr. Wolf, con l'aiuto di un amico generale, lo fece fuggire dall'Area 51. "Per me era un crimine creare un essere fornito di emozioni ed anima e poi mandarlo in battaglia. 'J' è salvo e sta bene, nel suo corpo sono stati introdotti molti organelli che lo rendono immune alle malattie. Lui sa bene chi è e come è stato creato. E' quasi identico ad un essere umano e passerebbe inosservato a qualunque esame medico. Gli Zetas furono molto soddisfatti del risultato. 'J' mi disse che gli sarebbe piaciuto diventare un insegnante. Io gli dissi di non tentare mai di mettersi in contatto con me, sarebbe stato troppo pericoloso." Il Dr. Wolf riteneva che si fosse trattato di un esperimento unico.

    Egli affermava anche di aver edotto sulla realtà aliena ben quattro presidenti degli Stati Uniti. Jimmy Carter era ansioso di porre fine al segreto sugli UFO ma, quando gli vennero spiegate le implicazioni religiose della cosa, fece marcia indietro. "Io ero presente mentre lo mettevano al corrente e, poichè aveva una forte fede cristiana, scoppiò in lacrime quando gli venne detto che la religione è solo un'invenzione degli uomini e che, probabilmente, rappresenta un fenomeno tipico solo di questo pianeta." Sia Ronald Reagan che George Bush sapevano già molte cose sulla realtà extraterrestre, soprattutto Bush, che era stato capo della CIA. Bill Clinton è stato quello che ne ha saputo di meno; è a conoscenza dell'Area 51 ma non dell'S4. "Clinton possedeva i permessi "Above Top Secret" e le autorizzazioni "Need to Know" ma non aveva il permesso "Umbra Ultra Top Secret Clearance" che garantisce l'accesso ai segreti di livello superiore dell'MJ12 e non possedeva neanche il "Keystone Clearance" per ottenere informazioni sulla ricerca sugli extraterrestri".

    In Europa molte persone all'interno del MI5, dell'MI6 e del SAS erano a conoscenza della realtà sugli alieni. Sebbene riluttante a fornire i nomi delle persone da lui istruite sugli extraterrestri a Downing Street, sappiamo che durante la sua permanenza in inghilterra egli divenne buon amico del ministro conservatore della difesa Sir Malcom RIfkind. "Rifkind conosce molte cose sugli UFO, specialmente sugli oggetti volanti di forma triangolare. Ritiene che il cover-up sia una cosa giusta perchè la gente non è ancora pronta."
    La stessa Regina sarebbe stata informata, sia pur superficialmente, sulla presenza aliena. Anche Margareth Thatcher venne istruita ma solo su di una piccola parte di tutta la storia.
    Secondo Wolf noi saremmo atterrati segretamente sulla Luna ma si rifiutò di dire in che data. "I nostri astronauti vennero osservati dagli alieni e poi entrarono in comunicazione con essi, mentre si trovavano sulla Luna. Ci venne detto di tenerci alla larga dalla Luna, è per questo che l'ultima missione venne cancellata all'ultimo secondo. Gli astronauti non vedono l'ora di dire tutta la verità ma ciò equivarrebbe ad essere accusati di tradimento."

    La NASA ha giocato un ruolo determinante nel mantenere il segreto sugli UFO. L'Agenzia sarebbe una delle prime organizzazioni chiamate in causa per dire la verità al mondo.
    Richard Hoagland sarebbe fondamentalmente nel giusto quando parla di strutture artificiali su Marte e ciò conferma il fatto che noi abbiamo basi sia su quel pianeta che sulla Luna. La recente immagine della "faccia" su Marte, così diversa da quella presa in precedenza, sarebbe stata ritoccata dalla NASA "loro pensano che l'umanità non sia pronta per queste conoscenze"
    In una camera a Giza ed in un'altra posta tra le zampe della Sfinge sarebbero stati scoperti gli scheletri di esseri alti due metri e dieci centimetri con grandi occhi. Hanno piedi e mani legati insieme con l'argento, per qualche ragione i visitatori extraterrestri vengono bloccati dall'argento.

    Nella piramide di Giza sarebbe stato scoperto uno Stargate. Gli scienziati che lo avrebbero studiato sarebbero convinti che si tratti di un sistema di lenti capaci di creare buchi-di-verme verso qualsiasi parte dell'Universo. Lo stargate non sarebbe stato ancora attivato. "Dobbiamo imparare ancora moltissime altre cose su questa Galassia e sulle altre prima di usarlo, dobbiamo capire dove vogliamo andare e come prepararci al viaggio. Dipende tutto da come lo si codifica. Le coordinate sono già state stabilite, il problema è che dallo spazio non giungono segnali di traffico" Il Dr. Wolf riteneva che questo sarebbe stato uno degli ultimi progetti che avvieremo grazie alla collaborazione con gli alieni.
    Egli avrebbe anche sperimentato personalmente un processo di espansione mentale
    Avrebbe sperimentato personalmente un processo di espansione mentale definito Trattamento Portale. Si sarebbe trattato di un esperimento volto a "Aprire la mente e incrementare le facoltà mentali stimolando i neuroni a formare miliardi di nuove sinapsi." Una delle prestazioni così ottenute sarebbe la capacità di comunicare telepaticamente con gli extraterrestri.

    Gli alieni avrebbero una base nella Polinesia Francese dove camminerebbero liberamente tra gli abitanti.
    Gli alieni di tipo "nordico" avrebbero delle menti molto potenti. Secondo il Dr. Wolf essi "sarebbero capaci di aprire un portale dimensionale solo con la forza del pensiero e, quindi, di sparire in un attimo attraverso di esso. Io li ho visti farlo. Essi vivono su di un piano superiore rispetto a noi. I loro pensieri sono energia e i Nordici usano un congegno, che indossano o che portano in una tasca, che amplifica tale energia. Agli stessi scopi essi usano anche i cristalli."
    In un pomeriggio del 1990 uno scafo alieno, scortato da aerei da combattimento F-16, sarebbe atterrato a Puerto Rico in una affollata zona turistica. Gli extraterrestri sarebbero usciti dal loro mezzo e si sarebbero messi a camminare verso la gente. Secondo Wolf " Era una prova per testare le reazioni della gente comune."

    Il sindaco dell'isola scrisse una lettera a Bush in cui chiedeva: "All'inizio eravamo divertiti da tutti quegli avvistamenti ma poi la popolazione ha cominciato ad innervosirsi. Cosa posso dire ai cittadini?" Il presidente girò la lettera al Dr. Wolf che ricorda: "la lettera recava ovunque la stampigliatura T52-EXEMPT(E) che significa 'questa lettera non potrà mai essere declassificata'".
    Mentre studiava al MIT per il proprio dottorato in fisica Wolf avrebbe scoperto una nuova teoria sulla dualità onda-particella che in seguito venne sviluppata per creare un raggio a particelle neutre. Wolf commentò: "Avevo sperato che tale tecnologia sarebbe stata usata per curare il cancro e invece diede origine ad un'arma all'interno del progetto SDI (scudo stellare)."

    Gli alieni gli avrebbero detto:"Tutti i mondi nella Galassia sono interconnessi. Una sola bomba tipo Hiroshima può nuocere a qualunque altra cultura differente" e gli avrebbero anche spiegato che "il pensiero è energia, può essere ricevuto su tutti gli altri mondi, nella galassia non ci sono barriere".
    Il Mossad, servizio segreto di Israele, sarebbe in ottime relazioni con gli alieni, soprattutto con quelli di tipo "Semitico" che avrebbero una lunga storia di frequentazione con quella nazione. (vedere HEBRA in THIANOBOOUBA MESSAGE)
    L'aereo supersegreto Aurora sarebbe propulso a metano liquido ed avrebbe a bordo anche un sistema anti-gravità. Sarebbe armato con un sistema ad impulsi elettromagnetici capace di annullare qualunque radar. Questo aereo sarebbe anche in grado di arrivare sulla Luna.
    Alcuni piloti militari starebbero sperimentando il controllo mentale per pilotare aerei molto avanzati. Wolf ha detto: " Alcuni dei velivoli alieni sono mezzi di trasporto viventi, capaci di dividersi in più individui e, quindi, di ricongiungersi. Tali mezzi rispondono anche ai comandi mentali."

    La base sotterranea all'Area 51 sarebbe una vera e propria città, delle dimensioni di Rhode Island, in continua espansione e con due basi sorelle, una a circa dodici miglia di distanza, chiamata S4, ed un'altra chiamata Indian Springs. Vi sarebbero impiegati centinaia di militari e civili e sarebbero in corso almeno 8 programmi "neri" grazie ad un finanziamento annuale di due miliardi di dollari. All'interno vige la legge marziale e l'esterno è presidiato da addetti alla sicurezza di altissimo livello. Alcuni scienziati vivrebbero all'interno della base per almeno sei mesi e, mentre le loro camere da letto sono spartane, gli alieni dispongono di appartamenti meravigliosamente progettati. Ci sono anche centri commerciali, negozi in stile militare e zone per il tempo libero che includono pscine, palestre e campi di pallacanestro. Il cibo è eccellente.

    Gli scienziati che lavorano per il governo occulto sarebbero riusciti ad isolare con successo l'energia del punto zero e a realizzare la fusione fredda ma, secondo Wolf " c'è bisogno di un periodo di transizione indolore a questa nuova scienza, altrimenti assisteremmo al crollo dell' economia mondiale".
    Maggiori informazioni:
    galactic-server.com/rune/ micwolf3.html
    galactic-server.com/rune/ udxen.html
    La gente di JANOS - un contatto di una famiglia inglese nel 1978 - dal libro "THE JANOS PEOPLE" di Frank Johnson, 1980
    Il contatto THIAOOUBA, contatto: (si trova tutto in zip)
    Guide: michael wolf, disclosures, confirm, hebra, zeta, thianoouba
    Domenica 28 gennaio 2007 - 3:30 am (EET) Permanent Link
    Membri della Federazione Galattica, Tipi di Extraterrestri e loro Pianeti di provenienza.

    - Il progetto per l' espansione mentale si sarebbe sviluppato in una serie di esperimenti miranti al controllo mentale che prese il nome di MK ULTRA. Il Dr.Wolf e i suoi colleghi appresero come estrarre e bloccare i ricordi umani. In particolare il processo di repressione dei ricordi viene chiamato "coperchio mentale". Wolf diceva: " queste tecniche sono in ogni caso meno efficienti di quelle usate dagli alieni." La stessa espansione mentale avrebbe condotto agli esperimenti di visione a distanza ed alla produzione di altri fenomeni psichici. "Il risultato finale di tutti questi esperimenti potrebbe essere un tentativo di controllo mentale globale, una prospettiva davvero agghiacciante."

    - Ci sarebbero molti generali impotenti, xenofobi e paranoici, incaricati di proteggere i cieli degli Stati Uniti, che temono ed odiano gli extraterrestri ed intendono scatenare una guerra contro di essi. Tale gruppo viene chiamato Cabal ed usa le armi del progetto Guerre Stellari, incluso il raggio a particelle neutre per abbattere le navi extraterrestri e per imprigionare i sopravvissuti degli schianti per estorcere loro informazioni con la forza." La stessa tecnologia che gli alieni ci hanno fornito ora viene usata contro di essi". Il Cabal, disprezzato da molti all'interno dello stesso governo occulto, userebbe anche metodi molto aggressivi contro quanti cercano di porre fine al segreto sugli UFO. Queste aggressioni sono destinate ad aumentare in numero ed intensità man mano che ci si avvicina al momento del grande annuncio.

    - C'è la possibilità che molti importanti ricercatori sugli UFO e membri del governo occulto che hanno tentato di porre fine alla segretezza siano stati colpiti dalle armi a raggi psicotronici possedute dal Cabal. Personaggi come il Dr. Steven Greer, Shari Adamiak (assistente del CSETI), il membro del Congresso Steve Schiff, il colonnello dell'Aeronautica Steven Wilson (ex capo dell'unità di recupero rottami del Progetto Pounce), lo stesso Michael Wolf, il suo anonimo superiore diretto alla CIA e moltri altri sono morti di recente oppure soffrono di svariati tipi di cancro.

    Coincidenze?
    - Attraverso i propri esperimenti genetici il Dr. Wolf sosteneva di aver scoperto di essere portatore lui stesso di marcatori genetici alieni e disse:" Molte delle persone attivamente coinvolte nella ricerca sugli UFO probabilmente possiedono questi geni alieni."
    - Diverse confederazioni di extraterrestri sterebbero attualmente visitando la Terras. Esse includono:

    *l'Alleanza costituita da esseri dall'aspetto umano provenienti da Altair nell'Aquila e da sistemi stellari nelle Pleiadi
    *La Corporazione di molte razze di "grigi" provenienti dal sistema di Zeta Reticuli
    *La Federazione dei Mondi che include un numero non specificato di gruppi alieni provenienti da tutto l'Universo
    *Le Razze Unite di Orione, confederazione di esseri di vario tipo provenienti da quel sistema stellare.
    Tutte queste confederazioni hanno rapporti reciproci e continui.
    - In un trattato sottoscritto dalla Corporazione esiste una regola delle Nazioni Unite "al di sopra del Top Secret" che stabilisce che nessun abitante di Zeta debba mai mostrarsi in pubblico. Sfortunatamente l'amico del Dr. Wolf, Kolta, una volta si avventurò in una zona vietata e un soldato gli sparò. Wolf trovò il "grigio" ferito che si nascondeva nel suo appartamento: "Nascosi Kolta nella mia camera da letto pochi minuti prima che membri della CIA si presentassero alla mia porta. Riuscii a non destare i loro sospetti e a mandarli via." Poi Wolf dice di aver chiamato in aiuto un suo amico medico esperto di alieni "riuscimmo a salvare la vita di Kolta. Il piombo è tossico per i "Zetas, se l'essere fosse morto sarebbe stato a causa dell'avvelenamento da piombo, non della ferita."

    - Tentativi di fare il grande annuncio al mondo sarebbero stati rimandati per ben tre volte, in parte a causa dell'incidente avvenuto all'S4 nel 1975 che bloccò le relazioni con i "Grigi" e in parte a causa delle enormi implicazioni politiche e religiose. Le recenti ammissioni sull'esistenza di vita du Marte rappresentavano, secondo il Dr.Wolf il preludio ad altre future aperture. Egli sosteneva che le maggiori rivelazioni sarebbero arrivate tra il 2001 e il 2005.
    - Soprattutto il Vaticano sarebbe angosciato dall'idea di tali futuri annunci. I suoi membri hanno ripetutamente chiesto al governo degli Stati Uniti di procastinare la rivelazione, soprattutto riguardo alla questione religiosa, per dare più tempo alle masse di prepararsi. Il Dr. Wolf diceva che il Papa aveva cambiato la visione cattolica di Dio e affermava che "la loro futura linea di condotta sarà quella di dire che Dio ha creato non più i corpi ma bensì le anime a sua immagine e somiglianza".

    - Wolf affernava di aver parlato a lungo con gli extraterrestri di Dio e della morte. Secondo loro "i nostri corpi non sono altro che contenitori per le anime: quando si muore la coscienza si sposta semplicemente in un'altra dimensione." Sull'argomento Dio Wolf diceva:"alcuni extraterrestri chiamano Dio il Persempre, il creatore che sta dietro tutto l'Universo". Sulla figura di Gesù Cristo diceva:" Egli era di discendenza umana ed extraterrestre, mandato sulla Terra nel tentativo di por termine alla violenza degli uomini. (su tale argomento vedere THIANOOUBA) sia che nasciamo su Zeta, sulle Pleiadi, su Altair o sulla Terra, abbiamo tutti lo stesso Dio, siamo tutti una famiglia."

    - Il rapporto pubblicato dal Dr. Strecker in cui si definisce l' HIV/AIDS un virus creato in laboratorio dagli uomini è corretto. Il governo occulto ha anche scoperto che tali virus hanno una struttura cristallina e che possono essere distrutti usando una particolare frequenza.

    - Gli Stati Uniti sarebbero stati in possesso di un "grigio" soprannominato EBE ( Entità Biologica Extraterrestre), trattenuto come ospite-prigioniero dal 1948 fino all'anno della sua morte, avvenuta nel 1951. Per comunicare con l'essere gli scienziati all'inizio usarono dei pittogrammi.

    - Albert Einstetin avrebbe incontrati i "Grigi" ed avrebbe lavorato insieme a loro.

    - Alcuni extraterrestri occasionalmente si nutrono di frutta o vegetali. Il loro sistema digestivo sarebbe molto più efficiente del nostro perchè assorbe e processa i cibi molto più accuratamente. Essi possono assorbire energia anche dall'aria e per loro la toilette non è fondamentale!

    - La Terra è uno dei pochi pianeti dove ancora non si è riusciti a controllare la meteorologia e questo è uno dei motivi per cui alcuni scafi extraterrestri sono precipitati in caso di eventi climatici estremi, soprattutto quelli che facevano uso di propulsione gravitazionale. Wolf diceva:"I loro velivoli si comportano proprio come le navi durante una violenta tempesta in mare, rollando e beccheggiando sulle grandi onde gravitazionali. Per proteggere le loro navi da tali problemi alcuni extraterrestri le circondano di energia al plasma oppure viaggiano inter-dimensionalmente attraverso le tempeste."

    - Ogni pianeta è un'entità vivente e possiede una propria coscienza. Gli extraterrestri vivono in comunione con i loro pianeti e creano con essi una relazione armonica. Wolf raccontava:"Alcuni pianeti fanno crescere edifici di puro silicio per i propri abitanti grazie a tale amore incondizionato. Io ho visto questa silice ed ho anche visto come gli Zetas comunicavano con la Terra."

    - Gli ET sarebbero esterrefatti da come trattiamo male la Terra. Non riescono a capire perchè desideriamo distruggerla e perchè le multi-nazionali continuino a violentare questo pianeta per pura avidità. Uno degli scopi dell'Alphacom Team è quello di controllare il tempo, "noi possiamo usare la tecnologia extraterrestre per ricondurre la Terra al suo originario stato di equilibrio."
    - Le tecnologie ottenute grazie agli extraterrestri includerebbero:
    *i Leds
    *i superconduttori
    *i chips per i computers
    *le fibre ottiche
    *il laser
    *le terapie genetiche
    *la clonazione
    *gli equipaggiamenti per la visione notturna
    *la tecnologia stealth
    *le armi a raggi di particelle
    *le ceramiche impiegate nell'industria aerospaziale
    *il volo a controllo di gravità

    - Gli extraterrestri apprezzerebbero diverse cose di noi umani. Wolf diceva:"Essi amano soprattutto la nostra grande capacità immaginazione e creatività insieme alla capacità di fare sogni profondi. Ma desidererebbero accelerare la nostra evoluzione spirituale."

    - Molti degli extraterrestri che attualmente visitano la Terra non sarebbero nient'altro che turisti. Così come noi andiamo per vacanza in paesi stranieri, così i popoli più avanzati vanno in vacanza su altri mondi. "In confronto ad altri pianeti la Terra è piuttosto unica a causa della grande diversità e molteplicità di culture, paesaggi e razze. Dato che vanno di moda i pianeti primitivi noi siamo una grande attrazione."

    - Alcuni alieni vivrebbero sottoterra visto che non possono modificare l'ambiente a proprio piacimento. Userebbero anche dei sistemi di scudo elettromagnetici capaci di creare molecole talmente dense che nulla riesce ad attraversarle. A tale proposito il Dr. Wolf aggiungeva sibillinamente: "Non sappiamo ancora nulla degli abissi oceanici e delle profondità della crostra terrestre."

    - L'Alphacom Team avrebbe anche scoperto che tra di noi vivono molti alieni con sembianze umane. Wolf diceva:"possono respirare la nostra aria e per strada sono del tutto simili a noi." Nella sola Spagna vivrebbero ben 1000 alieni di tipo "nordico" (gli UMMO).

    - Il tipo nordico di solito avrebbe una faccia molto bella e sensibile con poche rughe e gli occhi azzurri, i capelli di solito sono biondi e l'altezza sarebbe solitamente superiore al metro e ottanta. L'aspetto di queste persone è molto pulito e non emanano alcun odore corporeo. Essi comunicherebbero telepaticamente ma quando sono sulla Terra farebbero uso di un piccolo convertitore vocale per parlare con gli umani."

    - Tali alieni possiederebbero degli organi interni abbastanza simili ai nostri ma il sistema digestivo sarebbe differente. Essi non hanno bisogno di nutrirsi ogni giorno e le loro cellule non muoiono grazie alla differente struttura genetica.

    fonte:paolaharris.com, dnamagazine.it
    avatar
    Mirella
    Moderatore
    Moderatore

    Messaggi : 455
    Data d'iscrizione : 09.07.10
    Località : Siracusa

    Re: Rivelazioni dal Dott. Michael Wolf

    Messaggio  Mirella il Gio Ott 14, 2010 3:57 pm

    Un rapporto sui PROGETTI SEGRETI USA e sulle TRAME DEL MJ-12, redatto il 12 ottobre del 1996 dal col. in congedo Steve Wilson, dell’Aeronautica Militare Statunitense (USAF) ed ex-direttore del Project Pounce, fu ottenuto tramite il dott. Michael Wolf e riconferma in sostanza le dichiarazioni di William Milton Cooper nel suo gia' citato “Operazione Majority”.
    Ma Wolf va ben oltre...
    Ecco una sintesi delle sue dichiarazioni sulla cospirazione governativa in atto sul problema UFO...

    Michael Wolf e Paola Harris


    I cerchi nel grano sarebbero prodotti dagli extraterrestri. Alcuni di essi sarebbero delle copie malriuscite prodotte dai militari facendo uso di armi a tecnologia aliena.
    Durante gli ultimi anni di vita (Michael Wolf) ha trascorso molto tempo concedendo interviste a molti giornalisti sul cover up su UFO ed extraterrestri.

    Il Dr Wolf diceva che suoi capi all'NSC ( National Security Council) gli avevano dato il permesso di "generare un flusso controllato di informazioni segrete".
    Diceva: "Auspico l'arrivo di un giorno in cui verrà posto fine al segreto che circonda i contatti con gli extraterrestri e finalmente la nostra razza potrà fare un passo avanti verso una nuova fase della sua storia, su scala cosmica."
    Come è prassi comune i suoi capi avevano provveduto a cancellare gran parte dei suoi documenti, il suo curriculum universitario, le lauree ottenute,e tutte le tracce di suoi coinvolgimenti con la CIA, l'NSA e l'NSC.
    Tali precauzioni sono comuni per le persone che lavorano negli occulti "programmi ad accesso limitato"poichè i superiori devono aver sempre garantita la possibilità di "negazione plausibile" nel caso in cui filtri qualche informazione non autorizzata sul lavoro dei loro sottoposti.

    Il Dr. Wolf disse di aver lavorato nei laboratori dell'Area 51, in quelli della base aerea Wright-Patterson (Dipartimento Tecnologia Straniera), a Indian Springs e a Dulce.
    Lì, per cinque anni "Ho incontrato per lavoro ogni giorno esseri extraterrestri e ho condiviso con loro le mie stanze."
    Egli dice di essere stato consulente scientifico sulle materie attinenti gli extraterrestri per il presidente e per l'NSC. Sarebbe anche stato membro dello speciale gruppo di studio 'MJ12" e capo della propria agenzia Alphacom Team, specializzata nell'ottenere informazioni sulle diverse razze extraterrestri.
    Wolf affermava di possedere svariate lauree e dottorati in neurologia, fisica teorica, biogenetica, diritto internazionale e scienze del computer.

    La comunità degli ufologi si accorse del Dr.Wolf quando egli pubblicò il suo originalissimo e unico libro "Catchers of Heaven" (tradotto in italiano con il titolo "Afferrando il cielo") nel luglio del 1996. Il libro parlava soprattutto delle sue esperienze durante il proprio lavoro per il governo occulto. Da quel momento cominciarono ad andarlo a trovare regolarmente molti famosi ricercatori come James Courant, Michael Hesemann, Steven Greer, Art Bell e Bruce Burgess.

    Ci fu bisogno di ben "quindici anni di persuasione" prima che i suoi superiori gli permettessero finalmente di pubblicare il libro. Ma essi posero delle condizioni: in primo luogo il libro doveva essere in forma di romanzo e all'inizio dovevano figurare ben tre differenti tipi di smentita riguardanti l'autenticità del contenuto. Inoltre essi pretesero di rivedere "Catchers of Heaven" prima della pubblicazione. A tale proposito l'Autore ha commentato: "Sulla mia pietra tombale vorrei l'iscrizione 'E' morto a causa dei nastri rossi'".

    Certo, alcune delle affermazioni del Dr. Wolf sembrano pura fantascienza, ma se corrispondessero al vero ci troveremmo di fronte al membro più alto in grado del governo occulto che sia mai venuto allo scoperto ed avremmo a disposizione una visione straordinaria e stupefacente sulla realtà della presenza extraterrestre e sulla segretezza che avvolge il tutto.

    Rivelazioni di Milton William Cooper
    IL DR. MICHAEL WOLF HA DETTO CHE:


    La prima volta che un UFO è precipitato e che i suoi rottami sono stati recuperati è stata nel 1941 nel tratto di oceano ad ovest di San Diego. La Marina recuperò all'interno del mezzo precipitato degli esseri morti provenienti da Zeta Reticuli, altrimenti detti "grigi". I resti del velivolo e i corpi vennero trasportati alla Sezione Tecnologia Straniera della Base Aerea Wright-Patterson situata a Dayton, nell'Ohio e vennero studiati dal Gruppo di Studi Speciali Retfours.
    I rottami smantellati vennero in seguito inviati alla zona S4 a Indian Springs nel Nevada. Il velivolo era precipitato a causa della installazione del radar a impulsi, da poco inventato, che era stato posto sulla vicina isola Tinian, a tre miglia sud-sud ovest di Saipan.
    Fu da quel momento che la Marina degli Stati Uniti assunse un ruolo predominante in materia di UFO.

    Il "crash" di Roswell avvenne veramente nel luglio del 1947 e quanto riportato nel libro del Colonnello Corso "Il Giorno Dopo Roswell" è corretto.
    Il Dr. Wolf era in possesso della lista ufficiale del governo satellite su tutti gli UFO precipitati e recuperati e, sebbene affermasse che ne erano avvenuti diversi tra il 1941 ed il '47, egli non desiderava fornirne esempi.

    A Roswell sarebbero precipitati due velivoli, dopo essersi scontrati l'uno con l'altro, durante una tempesta elettrica. Uno conteneva dei "grigi", l'altro degli extraterrestri del tipo "arancio"; tali definizioni derivano dal colore della pelle degli alieni. Il tipo "arancio" proverrebbe dal sistema stellare di Andromeda.
    Il film dell'autopsia fornito da Ray Santilli sarebbe autentico - il Dr. Wolf aveva visionato una pellicola simile - e mostrava l'autopsia di un essere di tipo "arancio".
    Durante lo stesso periodo vennero condotte due differenti autopsie su due diversi extraterrestri e da qui sarebbe nata una certa confusione.
    L'autopsia dell'essere "arancio" rivelò che esso aveva una testa molto grande; grandi occhi scuri senza iride nè sclera; piedi e mani avevano sei dita; il cervello era quadrilobato, più sviluppato del nostro e privo di corpo calloso. Anche i bulbi oculari e i nervi erano diversi dai nostri. Il sistema digestivo era simile ad una spugna.
    Il Dr. Wolf sosteneva di aver incontrato uno di questi esseri vivo.

    Esistono tipi differenti di "Grigi"; egli sosteneva di aver lavorato fianco a fianco con alcuni di essi altamente evoluti che avevano anche, contrariamente a quanto si pensa, spiccate personalità e senso dell'umorismo. Il Dr. Wolf disse di non aver mai incontrato un "Grigio" che gli fosse risultato sgradevole. Con lui essi erano molto amichevoli e amavano perfino abbracciare a baciare gli esseri umani, cosa che dava fastidio ad alcuni dei colleghi del Dr. Wolf che li avevano soprannominati "facce da baci".
    La pelle liscia e soffice degli alieni somigliava a quella dei delfini. Wolf comunicava con questi esseri mediante la telepatia e divenne amico soprattutto con uno di loro chiamato Kolta. Un'immagine di questo "Grigio" si trova sulla copertina del libro di Wolf; si tratterebbe di una foto scattata da un amico ammiraglio.

    Kolta


    Esisterebbe uno scambio attivo tra i "Grigi" e gli "Arancio" anche se la parola "scambio" per loro, secondo il Dr. Wolf, ha un significato differente. Questi extraterrestri si scambiano non solo conoscenze e tecnologie ma anche filosofie ed esponenti delle due razze viaggiano continuamente e vicendevolmente tra i rispettivi pianeti.
    Egli sosteneva anche di aver conversato con extraterrestri umani nell'aspetto provenienti dalle Pleiadi e dal sistema di Altair, definiti rispettivamente "i Nordici" e i "i Semitici", e diceva che si trattava di esseri molto spirituali e che si comportavano come una specie di consiglieri galattici.
    Una fotografia del suo amico pleiadiano Sun Ra appare sulla retrocopertina del libro.

    Il primo di maggio del 1975 ci fu un "piccolo fraintendimento" tra i "Grigi" e gli umani all'interno dell'S4. Durante una dimostrazione del funzionamento di un piccolo reattore ad antimateria il capo dei grigi chiese alla guardie, soldati dei Berretti Azzurri, di portare i propri fucili e le proprie munizioni fuori dalla stanza. Si trattava di una misura di sicurezza per impedire che le armi si scaricassero a causa delle emissioni di energia. I soldati si opposero e, nella fase concitata che ne seguì, un Berretto Azzurro aprì il fuoco ed uccise un Grigio. Immediatamente vennero "terminati" due scienziati e 41 membri del personale militare. Venne concesso di vivere soltanto ad una guardia che avrebbe testimoniato come i "Grigi" usino una forma di energia mentale diretta come arma di autodifesa.

    Gran parte degli scienziati che lavorano per il governo occulto sarebbero stati addotti dai "Grigi" fin da bambini allo scopo di aumentarne le capacità cerebrali. Ciò è servito a forgiarli in vista dei compiti che avrebbero dovuto svolgere in futuro. In pratica sono degli ibridi.

    Il primo compito di Wolf consistette nel lavorare insieme a Carl Sagan a ad altri specialisti di punta per comprendere le implicazioni di un enorme faro alieno, soprannominato il Monolito, che fluttuava nello spazio e che venne scoperto dal cosmonauta Yuri Gagarin e dall'astronauta Alan Shephard nel 1961.
    Il manufatto venne, alla fine, portato sulla Terra nel 1972 per essere studiato.
    Il Dr. Wolf lo chiamava "cartoline dall'orlo" e lo descriveva così" il Monolito emette sia luce che segnali audio in linguaggio matematico. Chiudendo gli occhi, mentre si è sintonizzati con questi segnali, vedi nella mente un film a tre dimensioni della Galassia, e ti sembra di fare parte del film stesso. Le immagini che oggi vediamo grazie al telescopio orbitale Hubble io le avevo già viste 25 anni fa" Il Dr. Wolf aggiunse che ci sono molti altri Monoliti che orbitano nello spazio, istallati da un gruppo di varie razze extraterrestri.
    Carl Sagan ha sempre negato l'esistenza degli extraterrestri perchè, in caso contrario "i suoi superiori avrebbero bloccato i finanziamenti per il suo dipartimento alla Cornell University"

    Wolf sarebbe stato coinvolto anche in numerosi esperimenti genetici e, in particolare, nel Progetto Sentinel.
    Dopo aver perfezionato le tecniche di clonazione sugli animali, Wolf ed i suoi colleghi riuscirono a creare con successo un essere umano artificiale che venne chiamato "J-Type Omega".
    I loro capi volevano un soldato super abile e super potente che avrebbe eseguito qualsiasi ordine senza porre questioni e senza alcuna paura. Ma il Dr. Wolf riuscì a programmare di nascosto l'intelligenza di J-Type in senso etico, poichè aveva scoperto che esso possedeva un'anima. Quando l'essere si rifiutò di uccidere un cane i suoi superiori ne ordinarono l'eliminazione ma il Dott. Wolf riuscì a liberarlo ed esso ora vive da qualche parte in America.

    L'MJ12 esisterebbe sul serio ed ora sarebbe composto da 36 membri. Wolf era riluttante a fornire i nomi dei suoi componenti, comunque confermò che sia Henry Kissinger che il padre della bomba all'idrogeno Edward Teller ne erano membri. Disse anche che l'MJ12 si riuniva regolarmente in varie località segrete, incluso il Memorial Institute Betelle a Columbus, nell'Ohio.

    Il Progetto Sentinel sarebbe stato reso possibile grazie ad una stretta collaborazione con i "Grigi". Le vaste conoscenze degli alieni sulla genetica erano fondamentali per la sua riuscita e "J Omega" era stato cresciuto, a partire dallo stato di embrione, in un recipiente pieno di liquido. Una parte del DNA usato per crearlo proveniva dal Dr. Wolf e fu necessario un anno intero prima di poter "svegliare" il clone.
    Wolf raccontava: "Quando fu estratto dalla vasca sembrava una persona di circa 20 anni". Quando "J" si svegliò "era come un cucciolo, la sua mente era una tabula rasa. Poneva domande su domande perchè voleva conoscere tutto". Il Dr. Wolf gli mostrò dei film con immagini di guerre del passato ed esso pianse vedendo quegli orrori, Wolf intuì di avergli mostrato troppo.
    L'essere clonato apprese parecchie lingue e poteva usare ben il 50% del proprio cervello, mentre la maggior parte degli esseri umani non ne usa più del 10%. Wolf ricordava:"Quando misurammo il suo quoziente di intelligenza il punteggio uscì fuori dal grafico". La relazione tra i due era quella tra un padre e un figlio.

    Il prelievo di tessuti animali, ottenuti attraverso le cosiddette "Mutilazioni Animali" servirebbe, in realtà a produrre delle parti delle cellule chiamate "organelli" che funzionano come organi in miniatura ed hanno la facoltà di filtrare gli agenti inquinanti presenti in aria, acqua, cibo etc... Tale sperimentazione viene attualmente condotta sugli "ibridi" (parte di Zeta Reticuli e parte umani) chiamati da Wolf anche " quelli-che-stanno-nel-mezzo".
    Gli organelli possono essere usati anche per alterare gli ormoni nel corpo e per modificare i precursori nel cervello da tossici a non tossici. "Queste cellule sono minuscole e si tratta di una procedura assolutamente non invasiva". La genetica dei bovini è molto simile a quella umana.

    Quando i suoi superiori ordinarono l'eliminazione di "J Omega", il Dr. Wolf, con l'aiuto di un amico generale, lo fece fuggire dall'Area 51.
    "Per me era un crimine creare un essere fornito di emozioni ed anima e poi mandarlo in battaglia. 'J' è salvo e sta bene, nel suo corpo sono stati introdotti molti organelli che lo rendono immune alle malattie. Lui sa bene chi è e come è stato creato. E' quasi identico ad un essere umano e passerebbe inosservato a qualunque esame medico. Gli Zetas furono molto soddisfatti del risultato. 'J' mi disse che gli sarebbe piaciuto diventare un insegnante. Io gli dissi di non tentare mai di mettersi in contatto con me, sarebbe stato troppo pericoloso". Il Dr. Wolf riteneva che si fosse trattato di un esperimento unico.

    Egli affermava anche di aver edotto sulla realtà aliena ben quattro presidenti degli Stati Uniti.
    Jimmy Carter era ansioso di porre fine al segreto sugli UFO ma, quando gli vennero spiegate le implicazioni religiose della cosa, fece marcia indietro. "Io ero presente mentre lo mettevano al corrente e, poichè aveva una forte fede cristiana, scoppiò in lacrime quando gli venne detto che la religione è solo un'invenzione degli uomini e che, probabilmente, rappresenta un fenomeno tipico solo di questo pianeta." Sia Ronald Reagan che George Bush sapevano già molte cose sulla realtà extraterrestre, soprattutto Bush, che era stato capo della CIA. Bill Clinton è stato quello che ne ha saputo di meno; è a conoscenza dell'Area 51 ma non dell'S4. "Clinton possedeva i permessi "Above Top Secret" e le autorizzazioni "Need to Know" ma non aveva il permesso "Umbra Ultra Top Secret Clearance" che garantisce l'accesso ai segreti di livello superiore dell'MJ12 e non possedeva neanche il "Keystone Clearance" per ottenere informazioni sulla ricerca sugli extraterrestri"

    In Europa molte persone all'interno del MI5, dell'MI6 e del SAS erano a conoscenza della realtà sugli alieni. Sebbene riluttante a fornire i nomi delle persone da lui istruite sugli extraterrestri a Downing Street, sappiamo che durante la sua permanenza in inghilterra, Wolf divenne buon amico del ministro conservatore della difesa Sir Malcom RIfkind. "Rifkind conosce molte cose sugli UFO, specialmente sugli oggetti volanti di forma triangolare. Ritiene che il cover-up sia una cosa giusta perchè la gente non è ancora pronta."
    La stessa Regina sarebbe stata informata, sia pur superficialmente, sulla presenza aliena. Anche Margareth Thatcher venne istruita ma solo su di una piccola parte di tutta la storia.

    Secondo Wolf noi saremmo atterrati segretamente sulla Luna ma si rifiutò di dire in che data. "I nostri astronauti vennero osservati dagli alieni e poi entrarono in comunicazione con essi, mentre si trovavano sulla Luna. Ci venne detto di tenerci alla larga dalla Luna, è per questo che l'ultima missione venne cancellata all'ultimo secondo. Gli astronauti non vedono l'ora di dire tutta la verità ma ciò equivarrebbe ad essere accusati di tradimento".
    La NASA ha giocato un ruolo determinante nel mantenere il segreto sugli UFO. L'Agenzia sarebbe una delle prime organizzazioni chiamate in causa per dire la verità al mondo.
    Richard Hoagland sarebbe fondamentalmente nel giusto quando parla di strutture artificiali su Marte e ciò conferma il fatto che noi abbiamo basi sia su quel pianeta che sulla Luna. La recente immagine della "faccia" su Marte, così diversa da quella presa in precedenza, sarebbe stata ritoccata dalla NASA "loro pensano che l'umanità non sia pronta per queste conoscenze"

    In una camera a Giza ed in un'altra posta tra le zampe della Sfinge sarebbero stati scoperti gli scheletri di esseri alti due metri e dieci centimetri con grandi occhi. Hanno piedi e mani legati insieme con l'argento, per qualche ragione i visitatori extraterrestri vengono bloccati dall'argento.
    Nella piramide di Giza sarebbe stato scoperto uno Stargate. Gli scienziati che lo avrebbero studiato sarebbero convinti che si tratti di un sistema di lenti capaci di creare buchi-di-verme verso qualsiasi parte dell'Universo. Lo stargate non sarebbe stato ancora attivato.
    "Dobbiamo imparare ancora moltissime altre cose su questa Galassia e sulle altre prima di usarlo, dobbiamo capire dove vogliamo andare e come prepararci al viaggio. Dipende tutto da come lo si codifica. Le coordinate sono già state stabilite, il problema è che dallo spazio non giungono segnali di traffico". Il Dr. Wolf riteneva che questo sarebbe stato uno degli ultimi progetti che avvieremo grazie alla collaborazione con gli alieni.

    Egli avrebbe anche sperimentato personalmente un processo di espansione mentale.
    Avrebbe sperimentato personalmente un processo di espansione mentale definito Trattamento Portale. Si sarebbe trattato di un esperimento volto a "Aprire la mente e incrementare le facoltà mentali stimolando i neuroni a formare miliardi di nuove sinapsi".
    Una delle prestazioni così ottenute sarebbe la capacità di comunicare telepaticamente con gli extraterrestri.

    Gli alieni avrebbero una base nella Polinesia Francese dove camminerebbero liberamente tra gli abitanti.

    Gli alieni di tipo "nordico" avrebbero delle menti molto potenti. Secondo il Dr. Wolf essi "sarebbero capaci di aprire un portale dimensionale solo con la forza del pensiero e, quindi, di sparire in un attimo attraverso di esso. Io li ho visti farlo. Essi vivono su di un piano superiore rispetto a noi. I loro pensieri sono energia e i Nordici usano un congegno, che indossano o che portano in una tasca, che amplifica tale energia. Agli stessi scopi essi usano anche i cristalli".

    In un pomeriggio del 1990 uno scafo alieno, scortato da aerei da combattimento F-16, sarebbe atterrato a Puerto Rico in una affollata zona turistica. Gli extraterrestri sarebbero usciti dal loro mezzo e si sarebbero messi a camminare verso la gente. Secondo Wolf " Era una prova per testare le reazioni della gente comune."
    Il sindaco dell'isola scrisse una lettera a Bush in cui chiedeva: "All'inizio eravamo divertiti da tutti quegli avvistamenti ma poi la popolazione ha cominciato ad innervosirsi. Cosa posso dire ai cittadini?" Il presidente girò la lettera al Dr. Wolf che ricorda: "la lettera recava ovunque la stampigliatura T52-EXEMPT(E) che significa 'questa lettera non potrà mai essere declassificata'".

    Mentre studiava al MIT per il proprio dottorato in fisica Wolf avrebbe scoperto una nuova teoria sulla dualità onda-particella che in seguito venne sviluppata per creare un raggio a particelle neutre. Wolf commentò: "Avevo sperato che tale tecnologia sarebbe stata usata per curare il cancro e invece diede origine ad un'arma all'interno del progetto SDI (scudo stellare)".

    Gli alieni gli avrebbero detto:"Tutti i mondi nella Galassia sono interconnessi. Una sola bomba tipo Hiroshima può nuocere a qualunque altra cultura differente" e gli avrebbero anche spiegato che "il pensiero è energia, può essere ricevuto su tutti gli altri mondi, nella galassia non ci sono barriere".

    Il Mossad, servizio segreto di Israele, sarebbe in ottime relazioni con gli alieni, soprattutto con quelli di tipo "Semitico" che avrebbero una lunga storia di frequentazione con quella nazione. (vedere HEBRA in THIANOBOOUBA MESSAGE)

    L'aereo supersegreto Aurora sarebbe propulso a metano liquido ed avrebbe a bordo anche un sistema anti-gravità. Sarebbe armato con un sistema ad impulsi elettromagnetici capace di annullare qualunque radar. Questo aereo sarebbe anche in grado di arrivare sulla Luna.

    Alcuni piloti militari starebbero sperimentando il controllo mentale per pilotare aerei molto avanzati. Wolf ha detto: " Alcuni dei velivoli alieni sono mezzi di trasporto viventi, capaci di dividersi in più individui e, quindi, di ricongiungersi. Tali mezzi rispondono anche ai comandi mentali".
    La base sotterranea all'Area 51 sarebbe una vera e propria città, delle dimensioni di Rhode Island, in continua espansione e con due basi sorelle, una a circa dodici miglia di distanza, chiamata S4, ed un'altra chiamata Indian Springs. Vi sarebbero impiegati centinaia di militari e civili e sarebbero in corso almeno 8 programmi "neri" grazie ad un finanziamento annuale di due miliardi di dollari. All'interno vige la legge marziale e l'esterno è presidiato da addetti alla sicurezza di altissimo livello.
    Alcuni scienziati vivrebbero all'interno della base per almeno sei mesi e, mentre le loro camere da letto sono spartane, gli alieni dispongono di appartamenti meravigliosamente progettati. Ci sono anche centri commerciali, negozi in stile militare e zone per il tempo libero che includono pscine, palestre e campi di pallacanestro. Il cibo è accellente.
    Gli scienziati che lavorano per il governo occulto sarebbero riusciti ad isolare con successo l'energia del punto zero e a realizzare la fusione fredda ma, secondo Wolf " c'è bisogno di un periodo di transizione indolore a questa nuova scienza, altrimenti assisteremmo al crollo dell'economia mondiale".

    Maggiori informazioni:
    http://galactic-server.com/rune/micwolf3.html
    http://galactic-server.com/rune/udxen.html
    La gente di JANOS - un contatto di una famiglia inglese nel 1978 - dal libro "THE JANOS PEOPLE" di Frank Johnson, 1980
    Il contatto THIAOOUBA, contatto: http://galactic-server.com/rune/thaoeng.html (si trova tutto in zip)
    Guide: michael wolf, disclosures, confirm, hebra, zeta, thianoouba

    Il progetto per l' espansione mentale si sarebbe sviluppato in una serie di esperimenti miranti al controllo mentale che prese il nome di MK ULTRA. Il Dr.Wolf e i suoi colleghi appresero come estrarre e bloccare i ricordi umani. In particolare il processo di repressione dei ricordi viene chiamato "coperchio mentale". Wolf diceva: " queste tecniche sono in ogni caso meno efficienti di quelle usate dagli alieni".
    La stessa espansione mentale avrebbe condotto agli esperimenti di visione a distanza ed alla produzione di altri fenomeni psichici. "Il risultato finale di tutti questi esperimenti potrebbe essere un tentativo di controllo mentale globale, una prospettiva davvero agghiacciante."

    Ci sarebbero molti generali impotenti, xenofobi e paranoici, incaricati di proteggere i cieli degli Stati Uniti, che temono ed odiano gli extraterrestri ed intendono scatenare una guerra contro di essi. Tale gruppo viene chiamato CABAL ed usa le armi del progetto Guerre Stellari, incluso il raggio a particelle neutre per abbattere le navi extraterrestri e per imprigionare i sopravvissuti degli schianti per estorcere loro informazioni con la forza." La stessa tecnologia che gli alieni ci hanno fornito ora viene usata contro di essi".
    Il Cabal, disprezzato da molti all'interno dello stesso governo occulto, userebbe anche metodi molto aggressivi contro quanti cercano di porre fine al segreto sugli UFO. Queste aggressioni sono destinate ad aumentare in numero ed intensità man mano che ci si avvicina al momento del grande annuncio.

    C'è la possibilità che molti importanti ricercatori sugli UFO e membri del governo occulto che hanno tentato di porre fine alla segretezza siano stati colpiti dalle armi a raggi psicotronici possedute dal Cabal. Personaggi come il Dr. Steven Greer, Shari Adamiak (assistente del CSETI), il membro del Congresso Steve Schiff, il colonnello dell'Aeronautica Steven Wilson (ex capo dell'unità di recupero rottami del Progetto Pounce), lo stesso Michael Wolf, il suo anonimo superiore diretto alla CIA e moltri altri sono morti di recente oppure soffrono di svariati tipi di cancro.
    Coincidenze?

    Attraverso i propri esperimenti genetici il Dr. Wolf sosteneva di aver scoperto di essere portatore lui stesso di marcatori genetici alieni e disse:" Molte delle persone attivamente coinvolte nella ricerca sugli UFO probabilmente possiedono questi geni alieni."

    Diverse confederazioni di extraterrestri sterebbero attualmente visitando la Terras. Esse includono:

    * lLAlleanza costituita da esseri dall'aspetto umano provenienti da Altair nell'Aquila e da sistemi stellari nelle Pleiadi

    * La Corporazione di molte razze di "grigi" provenienti dal sistema di Zeta Reticuli

    * La Federazione dei Mondi che include un numero non specificato di gruppi alieni provenienti da tutto l'Universo

    * Le Razze Unite di Orione, confederazione di esseri di vario tipo provenienti da quel sistema stellare.

    Tutte queste confederazioni hanno rapporti reciproci e continui.

    In un trattato sottoscritto dalla Corporazione esiste una regola delle Nazioni Unite "al di sopra del Top Secret" che stabilisce che nessun abitante di Zeta debba mai mostrarsi in pubblico.
    Sfortunatamente l'amico del Dr. Wolf, Kolta, una volta si avventurò in una zona vietata e un soldato gli sparò. Wolf trovò il "grigio" ferito che si nascondeva nel suo appartamento: "Nascosi Kolta nella mia camera da letto pochi minuti prima che membri della CIA si presentassero alla mia porta. Riuscii a non destare i loro sospetti e a mandarli via".
    Poi Wolf dice di aver chiamato in aiuto un suo amico medico esperto di alieni "riuscimmo a salvare la vita di Kolta. Il piombo è tossico per i "Zetas, se l'essere fosse morto sarebbe stato a causa dell'avvelenamento da piombo, non della ferita."

    Tentativi di fare il grande annuncio al mondo sarebbero stati rimandati per ben tre volte, in parte a causa dell'incidente avvenuto all'S4 nel 1975 che bloccò le relazioni con i "Grigi" e in parte a causa delle enormi implicazioni politiche e religiose. Le recenti ammissioni sull'esistenza di vita du Marte rappresentavano, secondo il Dr.Wolf il preludio ad altre future aperture. Egli sosteneva che le maggiori rivelazioni sarebbero arrivate tra il 2001 e il 2005.

    Soprattutto il Vaticano sarebbe angosciato dall'idea di tali futuri annunci. I suoi membri hanno ripetutamente chiesto al governo degli Stati Uniti di procastinare la rivelazione, soprattutto riguardo alla questione religiosa, per dare più tempo alle masse di prepararsi. Il Dr. Wolf diceva che il Papa aveva cambiato la visione cattolica di Dio e affermava che "la loro futura linea di condotta sarà quella di dire che Dio ha creato non più i corpi ma bensì le anime a sua immagine e somiglianza"

    Wolf affernava di aver parlato a lungo con gli extraterrestri di Dio e della morte. Secondo loro "i nostri corpi non sono altro che contenitori per le anime: quando si muore la coscienza si sposta semplicemente in un'altra dimensione".
    Sull'argomento Dio Wolf diceva:"alcuni extraterrestri chiamano Dio il Persempre, il creatore che sta dietro tutto l'Universo". Sulla figura di Gesù Cristo diceva:" Egli era di discendenza umana ed extraterrestre, mandato sulla Terra nel tentativo di por termine alla violenza degli uomini. (su tale argomento vedere THIANOOUBA) sia che nasciamo su Zeta, sulle Pleiadi, su Altair o sulla Terra, abbiamo tutti lo stesso Dio, siamo tutti una famiglia".

    Il rapporto pubblicato dal Dr. Strecker in cui si definisce l' HIV/AIDS un virus creato in laboratorio dagli uomini è corretto. Il governo occulto ha anche scoperto che tali virus hanno una struttura cristallina e che possono essere distrutti usando una particolare frequenza.

    Gli Stati Uniti sarebbero stati in possesso di un "grigio" soprannominato EBE ( Entità Biologica Extraterrestre), trattenuto come ospite-prigioniero dal 1948 fino all'anno della sua morte, avvenuta nel 1951. Per comunicare con l'essere gli scienziati all'inizio usarono dei pittogrammi.

    Albert Einstetin avrebbe incontrati i "Grigi" ed avrebbe lavorato insieme a loro.

    Alcuni extraterrestri occasionalmente si nutrono di frutta o vegetali. Il loro sistema digestivo sarebbe molto più efficiente del nostro perchè assorbe e processa i cibi molto più accuratamente. Essi possono assorbire energia anche dall'aria e per loro la toilette non è fondamentale!

    La Terra è uno dei pochi pianeti dove ancora non si è riusciti a controllare la meteorologia e questo è uno dei motivi per cui alcuni scafi extraterrestri sono precipitati in caso di eventi climatici estremi, soprattutto quelli che facevano uso di propulsione gravitazionale. Wolf diceva:"I loro velivoli si comportano proprio come le navi durante una violenta tempesta in mare, rollando e beccheggiando sulle grandi onde gravitazionali. Per proteggere le loro navi da tali problemi alcuni extraterrestri le circondano di energia al plasma oppure viaggiano inter-dimensionalmente attraverso le tempeste".

    Ogni pianeta è un'entità vivente e possiede una propria coscienza. Gli extraterrestri vivono in comunione con i loro pianeti e creano con essi una relazione armonica. Wolf raccontava:"Alcuni pianeti fanno crescere edifici di puro silicio per i propri abitanti grazie a tale amore incondizionato. Io ho visto questa silice ed ho anche visto come gli Zetas comunicavano con la Terra".

    Gli ET sarebbero esterrefatti da come trattiamo male la Terra. Non riescono a capire perchè desideriamo distruggerla e perchè le multi-nazionali continuino a violentare questo pianeta per pura avidità.
    Uno degli scopi dell'Alphacom Team è quello di controllare il tempo, "noi possiamo usare la tecnologia extraterrestre per ricondurre la Terra al suo originario stato di equilibrio."

    Le tecnologie ottenute grazie agli extraterrestri includerebbero:
    *i Leds
    *i superconduttori
    *i chips per i computers
    *le fibre ottiche
    *il laser
    *le terapie genetiche
    *la clonazione
    *gli equipaggiamenti per la visione notturna
    *la tecnologia stealth
    *le armi a raggi di particelle
    *le ceramiche impiegate nell'industria aerospaziale
    *il volo a controllo di gravità

    Gli extraterrestri apprezzerebbero diverse cose di noi umani. Wolf diceva:"Essi amano soprattutto la nostra grande capacità immaginazione e creatività insieme alla capacità di fare sogni profondi. Ma desidererebbero accelerare la nostra evoluzione spirituale."


    Molti degli extraterrestri che attualmente visitano la Terra non sarebbero nient'altro che turisti. Così come noi andiamo per vacanza in paesi stranieri, così i popoli più avanzati vanno in vacanza su altri mondi.
    "In confronto ad altri pianeti la Terra è piuttosto unica a causa della grande diversità e molteplicità di culture, paesaggi e razze. Dato che vanno di moda i pianeti primitivi noi siamo una grande attrazione."

    Alcuni alieni vivrebbero sottoterra visto che non possono modificare l'ambiente a proprio piacimento. Userebbero anche dei sistemi di scudo elettromagnetici capaci di creare molecole talmente dense che nulla riesce ad attraversarle. A tale proposito il Dr. Wolf aggiungeva sibillinamente: "Non sappiamo ancora nulla degli abissi oceanici e delle profondità della crostra terrestre."

    L'Alphacom Team avrebbe anche scoperto che tra di noi vivono molti alieni con sembianze umane. Wolf diceva:"possono respirare la nostra aria e per strada sono del tutto simili a noi." Nella sola Spagna vivrebbero ben 1000 alieni di tipo "nordico" (gli UMMO).

    Il tipo nordico di solito avrebbe una faccia molto bella e sensibile con poche rughe e gli occhi azzurri, i capelli di solito sono biondi e l'altezza sarebbe solitamente superiore al metro e ottanta. L'aspetto di queste persone è molto pulito e non emanano alcun odore corporeo. Essi comunicherebbero telepaticamente ma quando sono sulla Terra farebbero uso di un piccolo convertitore vocale per parlare con gli umani."

    Tali alieni possiederebbero degli organi interni abbastanza simili ai nostri ma il sistema digestivo sarebbe differente. Essi non hanno bisogno di nutrirsi ogni giorno e le loro cellule non muoiono grazie alla differente struttura genetica


    Fonte: paolaharris.com


      La data/ora di oggi è Sab Nov 18, 2017 8:36 am