Eugenio Siragusa forum

Facebook

Eugenio Siragusa forum

Eugenio Siragusa forum


    Chi sono in "Non Confederati"

    Condividere
    avatar
    Alex
    Amministratore
    Amministratore

    Messaggi : 842
    Data d'iscrizione : 10.07.10

    Chi sono in "Non Confederati"

    Messaggio  Alex il Sab Lug 24, 2010 11:06 am

    Si è parlato di recenti colonizzazioni-invasioni permesse, per i più vari motivi, dalle Volontà Superiori.
    Lo collegherei al momento storico per cui una parte dell'umanità terrestre era alle soglie del passaggio dimensionale: è stato un aiuto o un ulteriore disturbo?
    Purtroppo, basta sentire un aereo da guerra che romba nei nostri cieli e pensiamo di essere forti; basta sentire che abbiamo armi potenti o i missili che abbattono i nostri satelliti o si schiantano sulle comete e ci sentiamo padroni dell'Universo.
    Quanto siamo infimi ed assassini! Per essere chiari!
    Eugenio ha sempre fermamente detto che:

    "Non esistono ET negativi. Coloro con cui i Governi dicono di essere in contatto, non sono ET, ma hanno il permesso di fare quello che il Padre Creatore vuole. Lo dicono per suscitare paura e preparare i loro interessi e disegni. È la potenza negativa che sta mettendo l'umanità in pericolo."

    Ci ha anche spiegato che una serie di esseri "esterni", si sono involuti dentro la nostra atmosfera per svariati motivi e si sono messi al servizio, più che dei poteri governativi, delle forze diaboliche destabilizzanti l'evoluzione del genere umano, con il permesso del Padre e dei Suoi Collaboratori.

    Ripeto: dall'esterno della nostra atmosfera, non è permesso ad esseri involuti di entrare e disturbare un programma ben preciso e sotto controllo dei multiformi aspetti che rientrano nei programmi del Padre.
    Diciamo che esistono degli "esseri" di una inquietante "terra di mezzo".
    Chi sarebbero dunque questi "esseri", con capacità psicofisiche mentali e tecnologiche, che hanno interferito e collaborato con potenze di ricerca umane?
    Chi sarebbero gli "umani" che hanno collaborato con loro ed hanno creato uno scompiglio sia nelle rivelazioni della realtà extraterrestre, sia negli equilibri mentali delle popolazioni umane, sia nelle volute "prese di posizione" di certi governi fino a progettare un loro "Governo mondiale" con annessi e connessi?

    Sono maturati i presupposti, diceva Eugenio, della ripetizione del peccato originale: la disubbidienza al Padre, alle Leggi di vita e di equilibrio umano-planetario-universale, la tentazione finale. Non sento di definire negativo nessuno, ma che ognuno ha un suo compito, dovuto ad un programma o ad una scelta di fronte all'imparare, discernere, concepire ed ubbidire al proprio spirito. Se abbiamo questa maturazione, sapremo valutare il resto. Lo spiegherò più avanti.
    Possiamo comunque comprendere meglio che tipo di minestrone vi è ovunque.
    Ha fatto bene Eugenio a ricordarci gli insegnamenti spirituali come base per una vita sana e corretta, invitandoci a saper crescere prima di essere distratti e coinvolti dal minestrone.

    Si voglia o no, piaccia o no, i contattismi singoli o di massa, non hanno nulla a che fare con il contattismo di Eugenio.
    Lui si stacca da chiunque altro per il tipo di personaggi con cui era in contatto, per il carattere, la spinta, l'impulso che ha dato all'umanità per comprendere e determinare cose che non hanno a che fare con le dimostrazioni tecnologiche.

    L'opera promossa dai nostri Fratelli attraverso Eugenio, non viene da una élite e non è destinata ad una élite: è stata per tutta l'umanità. Ha lo stesso significato per cui, ci sono stati dati gli insegnamenti in forma di parabole che potevano essere comprensibili sia dagli umili che dai dotti (anche in questo sta l'uguaglianza, nella universalità della verità spiegata).
    Tanto più che oggi la scienza, specie la quantistica, hanno spiegato che le realtà energetiche dell'uomo sono una realtà sempre più comprensibile, anche se ce ne vuole per riuscire a comprendere i valori della quarta dimensione; immaginarsi quelli della quinta!

    Esistono forme di contatto con esseri poco più evoluti di noi, ma di passaggio sulla Terra per fare le loro esperienze insieme alle nostre, con il permesso di tentare l'uomo terrestre che ha il desiderio di conquiste tecnologiche e di dominio materiale.
    Con queste esperienze nasce l'illusione di governanti e scienziati, di prendere per extraterrestri solo quelli che offrono queste alternative.

    Eugenio non ha voluto confonderci la mente parlandoci di molteplici fatti e fenomeni che contemporaneamente accadevano su questo Pianeta. Aveva accennato ai criteri fondamentali per restare integri, puliti, di fronte ad ogni tentazione delle più svariate nature. Ma non abbiamo voluto prepararci al mutamento geofisico ed astrale della nostra Terra, che si accompagna alla trasformazione graduale del Sistema Solare innestato in quest'angolo della Nostra Galassia in cui siamo immersi ed avremmo dovuto mutare le vibrazioni del nostro vivere, per cui siamo sull'orlo dello scompenso vibrazionale psichico...

    Eugenio ci aveva parlato della multiformità genetica delle razze terrestri, dei Visitatori, degli Operatori per volontà del Consiglio Interplanetario, dei Maestri Universali; ci aveva accennato al rigurgito degli scampati di Mallona e degli Aghartiani; ci aveva parlato dell'influenzamento di altre razze che, anche se più evolute tecnologicamente, non si erano evolute spiritualmente e quindi latenti di inganno verso le Leggi Universali; che l'uomo terrestre, ancora assai debole ed impreparato, poteva diventare vittima dell'attrazione che suscitano certe fantastiche tecnologie avanzate, desiderando di averle per dominare ancor più nei suoi ideali di tornaconto.
    Questo è quel che è successo in più parti del Pianeta, specie nelle Nazioni dove maggiore è il potere economico, militare. Ci ha però spiegato chiaramente come ogni progetto non può essere messo in atto senza il permesso della Confederazione, a sua volta agli ordini del Consiglio degli Elohim o Esseri Solari della quinta dimensione, "Creatori di forma e sostanza."

    "C'è un Consiglio Galattico che si chiama 'Coordinatori della Legge Suprema'. Sono coloro che programmano ciò che l'Intelligenza Divina propone, affinché la Legge si manifesti nell'intelligenza degli strumenti che operano per il continuo divenire della natura spirituale e materiale dell'Essere Macrocosmico."

    Certo: non è facile capire come può la cosiddetta Volontà Divina, permettere che l'uomo venga "tentato" fino a questo punto, ma è bene ricordare che questa umanità è composta da più livelli evolutivi ed ognuno risponde per proprio conto, capacità, preparazione, responsabilità.
    Gli umili, onesti e sinceri, faranno le loro esperienze senza pretendere nulla di più; ma i tanti corruttibili a seconda dei corrotti e dei corruttori avranno la loro responsabilità di scelta.
    Al di là del libero arbitrio umano terrestre, da sempre aveva tentato di innestarsi una serie di genetiche e di "influenze di intelligenze esterne", più evolute tecnologicamente e psichicamente.
    Così come l'uomo trasforma e produce azioni e pensieri che viaggiano nel cosmo, anche abitanti di altri Pianeti lo fanno e spesso con maggiore intensità dell'uomo terrestre. Queste possiamo chiamarle "afferenze" con la "Memoria Planetaria" con cui ogni individuo è collegato a causa delle intuizioni dei sensitivi che parlano e "rivelano".
    C'è però un fattore molto più invasivo che riguardava l'arrivo "dalle sembianze pacifiche" di razze più o meno simili a noi, che si confondono con noi, per fini complessi.
    Tutti sono rimasti in "missione", incorrotti?
    Non sta a me giudicarlo, col massimo rispetto che ogni individuo ed ogni popolazione vada per il suo cammino.

    1974 - "Robot programmati e cervelli elettronici servono la nostra scienza, i bisogni della comunità e l'assoluto rispetto delle Leggi. Nessuno è in grado di nuocere il prossimo suo e nessuno potrebbe sfuggire all'esilio se violasse la legge o se solo si predisponesse alla degenerazione."

    Da molti anni, gruppi di ricercatori, hanno esaminato certi fenomeni come i rapimenti, operazioni chirurgiche strane, hanno investigato con la ipnosi. Sappiamo anche che ogni tanto sono stati fatti "prelevamenti" temporanei per valutare il nostro grado di inquinamento, per controllare il livello psichico evolutivo; quando i prelevati erano coscienti, sono seguiti incontri con loro o viaggi spaziali.
    Ben diversi sono i tanto pubblicizzati ed ostentati rapimenti e violenze, da quali "alieni"? Quelli con i quali certi umani si identificano:

    "Visiteurs: l'autoritratto. Un perfetto autoritratto di ciò che è in realtà l'uomo della Terra, prima di cadere nell'oscuro vortice della seconda morte."

    Sono proliferati i filmati che insistono sulla guerra dei mondi, come se l'uomo in ogni Pianeta dovesse essere barbaro come l'uomo terrestre.
    Perché siamo così ottusi e cavernicoli da pensare che l'intelligenza sia solo nei nostri pensieri?
    L'atomo rispetta la natura in cui vive e da questa è rispettato, l'uomo terrestre no.
    Non possiamo immaginare di vivere nello spazio infinito pullulante di vita da noi inimmaginabile, se vi trasferiamo il nostro carattere guerrafondaio oltre i confini della nostra gabbia mentale.
    Cento miliardi di dollari per tornare sulla Luna nel 2018! Poi avrebbero l'intenzione di espandesi verso altri Pianeti!

    "La Terra poteva essere invasa più facilmente e pacificamente, se questo fosse stato nei loro progetti. Invece, la Loro presenza sul nostro Pianeta, ha ben altro scopo. E non dovrebbe esser difficile comprenderlo se gli uomini di cultura scientifica e religiosa si decidessero, una buona volta, a focalizzare la Verità così come realmente è e non come è stata creduta e tramandata. Occorre avere il coraggio di ridimensionare molti concetti storici del passato e di portarli sul piano della logica moderna, sforzandoci di disimparare tutto ciò che non è utile all'evoluzione della conoscenza della vera Rivelazione, che altro non è se non la Rinnovazio."

    Nella visione astrale che descrivevo in "L'Aquila d'Oro", due aerei terrestri attaccavano un disco volante, ma mentre iniziavo a scrivere questo libro ho visto due intercettori "strani" che attaccavano un'astronave della Confederazione. Che battaglia c'è in corso?
    Ultimamente, in un incontro astrale, trovo Eugenio che avevano tentato di uccidere più volte, ma si solleva e mi dice all'orecchio "Sulla Terra ce ne sono otto milioni". Mentre poi mi sveglio, vado pensando a chi si riferisse, ed ho capito trattarsi di una quantità enorme di forze contrastanti, e quindi è stato uno stimolo a riconoscere e rivelare quali sono i "Non confederati".
    In effetti i Tutori del Bene e Programmati dal Padre, non hanno bisogno di essere tanti, perché hanno con sé il diritto e la Forza Universale, hanno anche un'enorme quantità di strumentazioni che operano sull'onda delle energie luminose ed astrali, per cui hanno tutto sotto controllo e, quando intervengono, determinano irrevocabilmente.

    Eugenio non ha mai voluto affrontare l'argomento di eventuali presenze di esseri negativi, perché il suo compito era di trattare i piani evoluti con sobrietà spirituale, anche se molte sue battute erano abbastanza esplicative quando spiegava: "Gli esseri diabolici possono manifestarsi con qualunque forma". La battaglia su Mallona è stata fatta tra Arcangeli, Angeli e uomini.

    1952 - "Dì agli uomini che il laccio è teso e che tra la il Cielo e la Terra sono schierate inimmaginabili forze. Dì pure che l'opera loro altro non concede che diverso risultato avverso ed ostile alla Suprema Legge. Dì ancora che mai nessun vivente è entrato nelle segrete vie del Cielo, e che non vi è legge che si possa infrangere, prima che l'Ineffabile conceda."

    Ha scritto su come potrebbe esprimersi il "Principe di questo mondo":

    1974 - "Le direttive del maligno: L'umanità non deve sapere. L'umanità deve ignorare. Serrate in faccia le porte della verità. Ridicolizzate tutti quegli avvenimenti che possono suscitare amore e non badate a spese. Sopprimete, se è necessario, coloro che parlano di Giustizia, di Pace e di Amore. Minacciate ed eliminate con ogni mezzo tutti coloro che predicano la Fratellanza fra gli uomini e scoraggiate, sistematicamente, chi è contro l'uguaglianza, il razzismo il male, la guerra, l'odio e la giustizia. La stampa sia uno strumento efficiente per il raggiungimento di questi fini e la televisione ed ogni mezzo di comunicazione siano sempre predisposti a smentire, disorientare, ridicolizzare, ad alimentare progressivamente l'intorpidimento psichico ed un metodico ed efficace condizionamento razionale. Ogni mezzo sia sempre efficace al fine di impedire che il Bene prevalga! Abbiate la massima cura a smentire l'esistenza dei dischi volanti. Continuate a smentire. Dite che non esistono, che sono palloni sonda, moscerini che riflettono la luce del sole, allucinazioni e quant'altro si rendesse necessario dire, e non badate a spese. Ridicolizzate al massimo tutti coloro che affermano di aver visto e udito. Dite che sono pazzi, mitomani, allucinati, e se insistono eliminateli, metteteli in difficoltà e non badate a spese. Organizzate per bene le azioni e non fatevi alcuno scrupolo. Il principe di questo mondo vuole così. Insisto e vi ricordo di non aver nessuna pietà. Dite che i savi sono matti e che i buoni sono cattivi. Dite tutto quello che può fare del male e inibire con ogni mezzo le menti, dando agli uomini ogni possibilità di degenerare e di perdersi nei meandri della mia diabolica arte. L'umanità deve rimanere ad ogni costo cieca e sorda e non deve poter vedere più in la del proprio naso. La mia e la vostra situazione è molto critica e quindi vi esorto a mettere tutto il male a vostra disposizione. Dal cielo sono scesi personaggi molto potenti. Su questi nulla possiamo fare. Io Satana, nulla posso fare se non ho l'appoggio dei miei partigiani.
    Mangiate e fate mangiare la manna maligna che io alimento attraverso di voi in modo da non perdere la forza necessaria che occorre per fermare la forza del bene che è scesa dai cieli. Date loro ogni godimento e allettateli negli eccessi sino ad alimentare in loro gli orgasmi della disperazione. Dispensate copiosamente la melma della mia putrida ricchezza e non badate a spese. Serrate in faccia le porte della verità." (Il Maligno)


    Spiegava Eugenio:

    1973 - "I Black Man sono terrestri. Questi strani individui vestiti in nero e con occhiali, non sono extraterrestri come qualcuno vuole affermare, ma terrestri al servizio delle forze dissuasive di quelle Superiori verità che la grande massa dell'umanità non deve conoscere per il timore che questa sappia realmente come stanno le cose ed assuma un potere psicologico atto e stimolare un radicale mutamento degli attuali valori religiosi, scientifici, economici e sociali. Le bravate di questi Black Man mirano principalmente a mettere in cattiva luce gli Extraterrestri, facendoli apparire come dei comuni delinquenti e ostili invasori della Terra. Non è così!
    Gli extraterrestri nulla hanno a che fare con questi individui asserviti alla egemonia del dominio di coloro che manovrano a loro piacimento e per proprio tornaconto l'intera società umana. È vero che esistono dei Punitori e dei Consolatori ma le loro azioni sono dettate da una logica superiore che gli uomini non sono ancora in grado di comprendere, perché non sono liberi come dovrebbero essere, né sono pienamente coscienti di ciò che veramente li sovrasta. I Black Man mirano a far tacere, con ogni mezzo, l'anelito degli uomini desiderosi di conoscere la Verità e di comunicare con i valori insopprimibili ed eterni che li possono rendere 'Liberi, ma liberi davvero'. Gli Extraterrestri, al contrario, desiderano aprirci gli occhi e sturarci gli orecchi, affinché gli uomini della Terra sappiano che sono qui per annunciarci qualcosa di molto, molto importante e che riguarda la liberazione dalle miserie materiali che sempre più soffocano l'ascesa di tutta l'umanità verso i concetti sublimi della Giustizia, della Pace e dell'Amore Universale. Questa è la Verità!"

    1964 - "Verrà il momento che sulla Terra non funzioneranno le macchine a cui l'uomo perverso avrà affidato l'offesa e la difesa della propria torre del male, della morte e della distruzione. Nell'ora X funzioneranno solamente le coscienze di tutti gli esseri che avranno la grande occasione di vedere e di sentire.
    In quel giorno e in quell'ora, che potrebbe essere domani, tutto si fermerà, escluso il battito del cuore di ogni uomo della Terra, che verrà illuminato dalla luce della verità del tempo di tutti i tempi. E voi, amici del male, partigiani di quella scienza che nega la pace e la letizia ai giusti, ai mansueti e ai puri di cuore, avrete la vostra ricompensa: ricompensa che avrete meritato per essere stati fautori di morte e di distruzione. Non sperate che in quel tempo funzioneranno gli strumenti in cui ponete il vostro egoismo e la vostra salvezza: rimarrete delusi ed amareggiati per non aver potuto vincere la Suprema Forza del Sommo Bene Universale."

    1978 - Forze complementari di una Legge che gli uomini del Pianeta Terra sconoscono ancora. Le forze negative e positive. È in pieno corso una lotta con valori vibratori eccezionali tra questi due componenti. I cervelli degli uomini vengono investiti e, inevitabilmente, condizionati dai valori della prima componente, se le strutture neurotiche si trovano in fase di negatività o di squilibrio, dalla seconda componente, se le strutture neurotiche si trovano in fase di positività o equilibrio. La scelta del potere dominante distruttivo ricade sempre su coloro che rivestono qualità prettamente materialistiche, egoistiche e di bassa sensorialità. Diversa o opposta, è la scelta del potere dominante edificativo che ricade su coloro che rivestono qualità più strutturali che materiali, più altruistiche che egoistiche e di alta sensorialità astrale. Questa è la battaglia tra il Bene ed il male; una lotta necessaria per una selezione precisa, per una scelta di qualità incorruttibile. Queste due componenti in conflitto sono valori complementari scaturenti dalla ferrea Legge evolutiva che governa il Cosmo."


    Nel recente frammento storico, dagli anni '30 ad oggi, quanti avvistamenti, fotografie, filmati, incontri con esseri provenienti da altri Pianeti con terrestri comuni, militari, capi di Stato!
    Quanta documentazione è passata dalle segnalazioni, agli studi, all'archiviazione e quanta apprensione di segretezza da parte degli organismi cosiddetti di potere terrestre!
    Frattanto, al di là dei semplici avvistamenti, incontri, contatti, sono scaturite rivelazioni, consigli, ammonimenti.
    Risultato? Tergiversazioni, oscuramenti.
    Perché? I motivi di questi moderni contatti sono stati spiegati dai maggiori contattati e qualcosa è trapelato anche da colloqui avuti con personalità politiche, militari, scientifiche.
    Ci ammonivano sul fatto che le scelte fatte dai nostri governi avrebbero presto portato alla autodistruzione dell'umanità. Eravamo stati avvertiti in tempo utile, ma sebbene i nostri studiosi lo abbiano capito, questa donazione di aiuto è stata insabbiata, emarginata.
    Siamo assassini dei nostri figli e del Pianeta Madre!

    Eugenio amava spesso ricordare il disappunto del Padre verso l'uomo che si è sempre rifiutato di imparare le Leggi degli Equilibri della Natura e comportarsi di conseguenza.
    È tutto dire, senza retorica, che la Verità e la Realtà siano state capovolte, ma da quale politica terrestre?
    Dopo la seconda metà del XX secolo, una serie di volontà del potere umano hanno spostato la loro intenzione di occultamento.
    Ci sarebbe stata la possibilità di preparare l'umanità serenamente a questa presa di coscienza, però penalizzando la "governabilità" terrestre a favore di una "governabilità superiore", quindi inaccettabile alla logica del profitto umano di schiavizzare le popolazioni affogandole nell'ignoranza.
    Si è inventata ultimamente una sorta di collaborazione con "certe razze aliene" al fine di dominare con ogni mezzo; ma come può essere successo e chi sarebbero queste forze coercitive superiori ai governi?

    Eugenio aveva anche accennato ad una serie di entità negative che sempre più sono fuoriuscite da Agartha ed hanno contaminato gli umani di superficie.
    È difficile pensare a questo rimescolamento, di fronte alla cosiddetta "Misericordia" divina ma, in fin dei conti, lo abbiamo voluto noi con le nostre scelte.
    In questo marasma, che può essere discusso in tanti modi, si è creata una sorta di presunto e massimo imperialismo, da parte di certe organizzazioni umane, scambiando l'illecito per il lecito, l'ingiusto per il giusto, con il potere di ridicolizzare o uccidere chiunque pensi di smascherarli.

    Eugenio ha sempre detto quello che doveva dire e se ne è andato. E quello che ha detto è stato completo: dai consigli, al punto di non ritorno, alla condanna: "Ho fatto e ho detto quello che dovevo, costi quel che costi."

    Crede qualcuno di avere poteri in terra... e in cielo? Poveri illusi!
    Ripeteva Eugenio: "Se solo avessimo idea di cosa sono capaci gli Angeli del Padre, diventeremmo canuti all'istante!"

    Dobbiamo rispettare quanto viene lasciato che avvenga, c'è un valido motivo...
    La paura di una potenza superiore pacifica proveniente dagli spazi esterni, alla quale l'uomo potrebbe credere senza pensare di ubbidire più alle potenze terrestri, non ha solo un carattere politico o economico.
    La battaglia definita nell'apocalisse come Armagheddon, sarebbe un "Progetto" al di sopra di qualunque presunto potere o governo umano che sia Ombra o super-militarista, e possiamo rilevarla nelle conseguenze umane sotto il profilo di occultamento della verità, armi sempre più distruttive, lotta sempre più cruenta fra gli uomini, incuranza dei diritti umani.
    Quanto è caparbio quest'uomo nel volersi atteggiare al rapporto con la realtà ET come fosse una scienza, un fenomeno, una spiegazione da lui prensile, spiegabile, in modo da sentirsi padrone di ogni cosa da razionalizzare, il ragioniere di tutto dicendo: "Loro sono così. Io li possiedo, li posso spiegare con la mia scienza, quindi li domino e gli faccio la guerra."

    Signori, siamo fuori di testa! E così è anche per certi studiosi che si appigliano alla medianità... Colui che l'uomo moderno dovrebbe esorcizzare non è che se stesso.

    Facciamo il paragone con quanto è successo 75.000 anni fa:
    Lo Spirito Reggente del Pianeta Luce o Mallona - come già spiegato nel volume "L'Aquila d'Oro" - era l'Arcangelo Lucifero, il capo patronimico di una serie di Uomini-Angeli, costituiti da tre parti astrali ed una materiale, quasi androgeni.
    Purtroppo si ribellarono alle Leggi del Padre e scatenarono una battaglia con Arcangeli ed Angeli di altri Pianeti, fino alla disfatta.
    Mallona stava per esplodere, giunsero da Marte e da Saturno grandi astronavi che portavano i superstiti sugli altri Pianeti. Per 40 giorni, prima della esplosione del Pianeta per via degli accumuli di deterrente nucleare, grandi astronavi trasportarono uomini, animali e cose su Venere, Terra e Luna.
    Mentre l'apocalisse planetaria, con il riassestamento dei Pianeti su nuove orbite, avvolgeva il sistema Solare, il Padre tolse ai rivoltosi la vita eterna e ricominciarono con la Seconda Morte la "via crucis" di inizio evoluzione.
    I corpi si andavano materializzando ed i sessi si separavano, per cui lo sdoppiamento riproponeva l'accoppiamento come amore creativo per gli esseri che da trigemini diventavano dualistici.
    Cominciarono ad accoppiarsi con gli animali da cui derivarono alcune scimmie (quelle scimmie derivate dalla involuzione dell'uomo tutt'ora sussistono, in quanto hanno perso lo spirito individuale, ma non fanno parte della catena evoluzionistica scimmia-uomo che non c'è mai stata).
    I primi umanoidi Lemuri frattanto si accoppiarono con i nuovi arrivati, e proprio da quelle "figlie degli uomini che si accoppiarono con i figli del cielo", nacque la genetica dei disubbidienti fino ad oggi.
    Infatti sul Pianeta Terra, che è anche chiamato "Saras" o ripetizione di errore, vennero convogliati man mano altri esseri provenienti da altri Pianeti anche di altri Sistemi Solari, che avrebbero dovuto scontare il ritorno indietro nella evoluzione.
    Fortunatamente, l'infinita Misericordia del Padre, vi convogliò anche una serie di Angeli incorruttibili ad incarnarsi fra gli uomini, anche se la gran parte continuarono ad essere trucidati, proprio per il compito di aiutare i terrestri.
    Accanto a loro e sempre, si è svolta una continua opera di sostegno da parte della Confederazione Interplanetaria, di cui ci sono testimonianze storiche ed attuali anche per i più ottusi.
    Un sostegno che è servito anche a controllare la intransigente volontà di dominio delle cosiddette Forze Oscure della dissuasione (permesso dal Padre per provare le effettive conquiste della Redenzione), con residenza in Agartha.
    Questa è la Giustizia Celeste nell'intoccabile Armonia!

    Con quale logica dovremmo pensare che il Padre non attui le Sue metodologie?
    Con i mezzi di discernimento che Lui stesso ci ha regalato, capire il perché veniamo ispirati al Bene e perché invece scegliamo il Male; perché sempre nella nostra storia evolutiva ci ha tirati le orecchie all'infinito e noi all'infinito gli abbiamo sputato in faccia, crocifisso, edificato innumerevoli vitelli d'oro...
    Cosa vorremmo? Che nella Sua Misericordia sia più debole di noi?

    "Ti prego, Padre Nostro, non ci indurre in tentazione" ripetiamo nella preghiera che Lui ci ha insegnato, ma, senza esame probatorio, come possiamo dimostrarGli che abbiamo intrapreso senza alcun dubbio la strada giusta? Da chi siamo ispirati, chi scegliamo? Dimostriamolo!

    Usiamo la possibile introspettiva di chiederci "Chi sono?, da dove vengo e chi mi ha fatto così?"
    Questa è l'intelligenza innestata.
    E quando quest'uomo, dopo di avere realizzato la coscienza individuale riuscirà a superare la coscienza planetaria, si affaccerà all'Universo, in Equilibrio con l'Armonia delle Leggi della Fratellanza Totale.

    Vogliamo rivedere in sintesi cosa è successo negli ultimi 70 anni?
    Sono iniziati i lavori non solo alla base 51 (così come ce ne sono altre sia negli USA, Russia, che in altri paesi), ma si è aperta la porta alla collaborazione con "esseri" opposti alla evoluzione dell'umanità, sedicenti extraterrestri; è iniziata la "retroingegneria" e tutta la tecnologia volta alla ricerca della superarma dominatrice, sia di tipo informatico, che di condizionamento delle popolazioni con laser o chimica, sia della costruzione di antimateria, clonazioni, barriere spazio-temporali.
    È iniziata la corsa allo spazio per motivi di "conquista". È stata nascosta l'opera preparatoria dell'Aviazione extraplanetaria con mancanza di preparazione delle popolazioni terrestri, lasciate allo sbaraglio.

    Lo stato di apprensione dei controllori dell'El Dorado, per le azioni deleterie commesse dall'uomo di superficie nei riguardi degli equilibri planetari, ha avuto sempre più lavoro e scambio con la Confederazione per tenere in equilibrio la sopravvivenza del Pianeta.
    Non sono ancora intervenuti sui fatti e le scelte degli umani di superficie. Hanno lasciato che avvenissero tante manifestazioni:

    * Chi ha impiantato i microchips per... controllarci, quando ci sono infiniti "sincronizzatori" ET che, nella loro dimensione di sfere di energia operativa psichizzata intelligente, sanno ricetrasmettere tutto nella più assoluta discrezione, asetticità. Sfere invisibili anche piccolissime che rispettano le leggi universali, mentre controllano e possono interagire senza limiti né tecnologici né psichici.
    * Rapimenti e violenze nei contattati? Mai! È vietato dalla Volontà Suprema, dalle loro intelligenze, contrario alla libertà che abbiamo, è l'opposto dell'offerta.
    * Collaborare con le nostre potenze politiche e militari, appoggiando quelle logiche di dominio, distruzione, discriminazione. Darci nuove tecnologie segrete appunto perché mezzo di ulteriore dominio? No! È sempre stato il contrario.

    Sono logiche della peggiore specie.
    Si vuole imporre che l'intelligenza sia nella tecnologia; che il progetto SETI ci prepari ai "loro alieni"; mentre l'Agenzia Spaziale investe 9 miliardi di Euro per cercare la vita ET, invece di aiutare la fame nel mondo; che ci sono satelliti sentinelle come applicazioni militari per la sicurezza nazionale... contro chi?
    Di quale intelligenza vorremmo parlare?
    Delle serie di immagini di obbrobrioso ed infernale terrore apocalittico che l'uomo ha prodotto su questo Pianeta e continua giorno per giorno a perpetrare.

    La civiltà dell'uomo terrestre si autogiudica dagli abbandonati, i morti di fame, i violentati che agonizzano, i malati di malattie inguaribili... E poi parliamo dei barbari? Chi sono i barbari?
    Gli assalitori, gli oppressori, oppure la povera gente che vive per sopravvivere aggredita da chi vive alle loro spalle?
    Chi sono i barbari?
    Le popolazioni del terzo mondo che avevano un'etica ed una cultura che abbiamo distrutta?
    E alcuni uomini approfittano di loro per avere 10 automobili, 10 frigoriferi, 10 appartamenti, conti in banca, mentre diciamo che sono loro incivili ed antidemocratici...
    Una bambina che trema di dolore e di fame mentre muore, è il volto dell'umanità di questo Pianeta.
    Non si esporta così la nostra democrazia!
    Con questo tipo di progresso non si può conquistare lo spazio o cercave uomini come noi.
    Ho già detto che certi governi prendono la scusa della presenza "aliena" come minaccia, per rafforzare le misure di sicurezza ed aumentare il proprio controllo sui cittadini.
    La civiltà non è misurata dal pagamento delle tasse, ma dalla collaborazione di ogni individuo, per emarginare per sempre la povertà, la delinquenza, senza denaro!

    Si discute ancora di... essere pronti alla esopolitica per il contatto?
    Ve lo dico io perché questi umanoidi subanimali definiscono "sedicenti" i veri contattati: perché vorrebbero essere loro stessi contattati, pensando di fare comportare gli ET come vorrebbero loro!

    Di quale dominio psichico o pietra filosofale o di quale Stargate vorremmo parlare?
    Del profondo buco nero della nostra anima.
    I contattati hanno avuto la estrema pazienza di continuare a ripetere quello che gli veniva detto, che veniva taciuto dai responsabili dell'umanità, che sapevano e sanno.

    Non c'è stata solo la lotta tra rivelare e tacere (per timore di perdere il controllo del potere economico e politico), c'è stata soprattutto una influenza intrusiva dei "loro alieni" (Non ET!), che hanno usato ed usano le forze di dominio terrestre per "informare" al contrario, stimolare le forze a prepararsi per la guerra contro gli ET.
    È il gioco di asservire le anime: disorientare al punto da distruggere l'umanità terrestre, autodistruggendosi... mentre la divulgazione da parte dei contattati ed i numerosi avvistamenti di prima e di adesso, hanno teso sempre a tenere sveglio il possibile discernimento di chi sa, di chi vorrebbe sapere, di chi vorrebbe vivere.

    Il cattivo è normale, il violento comprensibile. Cosa dovrebbe richiamarci all'antico valore dell'uomo universale?
    I concetti riguardanti la Legge Superiore che ci sovrasta, con cui l'uomo dovrebbe rientrare in sintonia; il discorso che Eugenio ha fatto riguardo alla Legge del Padre.

    Ora cerchiamo di discutere sull'anima di questi "loro alieni".

    Continua...

    Tratto da "La Legge del Padre" del Dott. Orazio Valenti


    _________________
    Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh! Uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei (Oracolo di Delfi)

    Il mio stato

    Scarica Skype e aggiungimi ai contatti cliccando sull'icona per parlare gratis.

      La data/ora di oggi è Mar Nov 21, 2017 9:06 pm